Le Ladies sconfitte nell’esordio contro Schio nonostante una grandissima prestazione

Una grande prestazione delle Ladies non basta per vincere contro i vice campioni d’Italia in carica di Schio.

Il coach Lamberti ha scelto per il primo quintetto della stagione tre nuovi acquisti, schierando Miletic, Campbell e Davis insieme a Trimboli e Policari. Dopo delle imprecisioni nei primi minuti di gara tutto il lavoro fisico e tecnico di questi mesi di preparazione è emerso e con una fase difensiva quasi perfetta la PB63 ha arginato le offensive della squadra veneta riuscendo a portarsi in vantaggio alla fine del primo e del secondo quarto. Nella prima parte della gara le rotazioni sono state fondamentali per continuare a tenere testa a Schio ed a conservare il vantaggio grazie alle ottime prestazioni del capitano Marida Orazzo, di Olbis Andrè Futo e di Elisa Pinzan, quest’ultima autrice di una grande gara al debutto assoluto in una gara di A1. Nel terzo quarto Schio ha messo sul parquet tutta la sua esperienza ed i centimetri in più, sfruttando un fisiologico ma leggero calo fisico e nervoso della squadra campana, portando il parziale sul 44-51 e indirizzando la partita verso il risultato finale. Ma le Ladies di coach Lamberti hanno dimostrato di avere tanta qualità e tanto cuore, ribaltando il risultato fino al +6 a 5 minuti dalla fine per poi cedere a testa alta contro una squadra costruita per vincere il campionato dopo il secondo posto dello scorso anno.

 “C’è molto rammarico per il risultato perché abbiamo lottato punto a punto contro una squadra molto forte con tanta esperienza e tanta fisicità dalla sua parte. La partita è stata altalenante- dichiara coach Lamberti-, il grande lavoro difensivo che abbiamo fatto ci ha tolto un po’ di lucidità in attacco, nonostante una prestazione all’altezza anche in fase offensiva. Abbiamo speso molte energie ma queste gare servono a migliorare la mentalità e l’approccio alle gare future. Ci tengo a fare i complimenti alle ragazze per la partita ma anche per il lavoro in allenamento, stanno dando il massimo e i risultati si vedono. Non dobbiamo accontentarci, dobbiamo lavorare ancora molto e crescere nella cura dei dettagli, ora testa alla trasferta di Lucca dove incontreremo la squadra campione d’Italia e dove servirà un’altra grande prestazione.”

TREOFAN BATTIPAGLIA – FAMILA SCHIO 57 – 63 [14-13 (14-13), 32-31 (18-18), 44-51 (12-20), 57-63 (13-12)]

Treofan: Orazzo 6, Chicchisiola /, Cremona /, Miletic 13, Sasso /, Trimboli /, Policari 4, Campbell 2, Pinzan 9, Mattera /, Andrè 4, Davis 19. Coach: Lamberti

Famila: Gatti /, Miyem 6, Tagliamento 6, Anderson 9, Masciadri /, Lisec 12, Vaidanis /, Ress 12, Dotto 10, Macchi 8. Coach: Vincent

Comments are closed.