Scarpato illumina lo Zauli e trascina L’Ortopedia Medical Tech Battipaglia al successo

 

Al PalaZauli, nell’incontro valevole per la quattordicesima giornata (quinta di ritorno) del campionato di Serie B Femminile, Girone F, L’Ortopedia Medical Tech Battipaglia supera il tutt’altro che facile ostacolo rappresentato dalla Todis Salerno Basket ’92 consolidando la seconda posizione in classifica (e con ancora una gara da recuperare). Da rimarcare la notevolissima prestazione di una splendida Scarpato, autrice di 21 punti e di tante giocate di spessore (e che conferma l’eccellente stato di forma). Risultato Finale: 62-51.  

La cronaca.

Memore della bruciante sconfitta rimediata all’andata, L’Ortopedia Medical Tech Battipaglia scende in campo concentrata fin dalle prime battute: le triple di Scarpato ed Opacic e il dinamismo di Mazza permettono alle bianco-arancio di provocare il primo strappo del match (10-5 al 5′). Bene nella prima metà della frazione, benissimo nella seconda: Battipaglia, ancora guidata da Opacic e Scarpato (7 punti per ciascuna di loro nel primo periodo) e con grande attenzione in fase difensiva, al 10′ è già sul +13 (20-7).

Nel secondo periodo, pronti-via e Scarpato, con la seconda tripla di serata, all’11’ è già in doppia cifra (10 punti tondi tondi). Le padrone di casa, nonostante l’ampio vantaggio, non mollano la presa, decise ad ipotecare la vittoria già a metà partita. E le ragazze di coach Di Pace riescono appieno nel loro intento: una Scarpato incontenibile e le giocate di una Cremona in crescita fanno lievitare ulteriormente il vantaggio de L’Ortopedia Medical Tech che, all’intervallo lungo, si presenta con ben 18 punti di margine (33-15).

Efficace in attacco e attenta in difesa. Questa Battipaglia nel primo tempo e questa Battipaglia anche nel terzo quarto. L’efficacia e la brillantezza in attacco rimangono immutate grazie, in questa fase, ad una Mattera scatenata (8 punti per lei nella terza frazione), alle pregevoli giocate di Cremona e, manco a dirlo, alle triple di una Scarpato bella e luminosa da stropicciarsi gli occhi. Ed anche in difesa L’Ortopedia Medical Tech continua a concedere pochissimo alla Todis Salerno. Al 30′, le bianco-arancio padrone di casa hanno quasi 30 punti di vantaggio (+29, 55-26) e la vittoria in tasca.    

Nell’ultimo quarto, dato l’ampio divario tra le due compagini, coach Di Pace decide di far riposare le più “adulte” (ma pur sempre Under) tra le proprie giocatrici e di concedere spazio e minuti importanti alle più giovani, moltissime delle quali classe 2004. Purtroppo, però, a differenza di quanto avvenuto in precedenti occasioni, l’impatto di costoro non è dei migliori: concentrazione, coraggio e intensità sono piuttosto carenti e le padrone di casa pagano un dazio consistente: Salerno, infatti, riesce ad avvicinarsi (tra l’altro, non di poco), recuperando quasi 20 punti … e se Battipaglia porta a casa la vittoria (e, va detto, senza dare l’impressione di potersela far sfuggire) è perché il divario di inizio periodo era davvero enorme. E allora, in attesa di recuperare, martedì prossimo, il match di Scafati contro le padrone di casa del Free Basketball (scontro diretto importantissimo nella zona altissima della classifica), il finale dello Zauli sorride a L’Ortopedia Medical Tech Battipaglia che si impone con il punteggio di 62-51.     

 

L’ORTOPEDIA MEDICAL TECH BATTIPAGLIA

Catarozzo 2, Bisogno 2, Cremona 11, Scarpato 21, Montiani N.E., Chiapperino, Opacic 7, Mazza 6, Mattera 11, Santoli 2, Chiovato, Di Martino. Coach: Di Pace.

TODIS SALERNO BASKET ’92

Paradisi 4, Di Maio N.E., Gomez 16, Onugha N.E., Cragnolino 6, Giulivo 12, Puppo N.E., Van Der Linden 4, Duran 9, Scolpini, Carfagna N.E. Coach: Forgione.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese    

Comments are closed.