Serie B Femminile. Vittoria da brividi per Battipaglia

Al PalaZauli, nel match di recupero della seconda giornata di ritorno del campionato di Serie B Femminile, splendida vittoria per L’Ortopedia Medical Tech O.ME.P.S. Battipaglia che, al termine di una gara bellissima (una delle più emozionanti degli ultimi tre anni), supera, in volata, la Todis Salerno Basket ’92 con il punteggio di 57-55.    

La cronaca.

L’inizio del match è assai intenso. I contenuti agonistici sono subito elevati e ciò rende la contesa viva e godibilissima fin dalle prime battute e questo nonostante il fatto che, nella prima metà del primo quarto, si segni pochissimo (al 5′, 2-4 per Salerno). Equilibrio e intensità restano immutati anche nella parte centrale della frazione: ciò che cambia è la squadra a comandare nel punteggio. Un canestro in sottomano di Logoh, infatti, regala il sorpasso alle padrone di casa (8-6 al 7′). Le emozioni non mancano neanche nella parte conclusiva di un primo periodo davvero elettrizzante: un nuovo capovolgimento dell’inerzia permette alla Todis di chiudere avanti il 1 il primo quarto. Al 10′, il punteggio dice 11-12 per le ospiti.   

Le difese continuano a dominare anche nella prima metà del secondo quarto: se i canestri continuano a scarseggiare, infatti, non è per la superficialità di chi attacca, ma per la determinazione e la concentrazione (altissime) che entrambe le compagini mettono in fase difensiva. Intanto, sono Logoh e Mazza (per Battipaglia) e Orchi (per Salerno) a mettersi particolarmente in evidenza. Il match, nonostante il punteggio non decolli, resta bellissimo: a metà frazione, la Todis allunga leggermente (14-19). La seconda metà del secondo quarto è a due facce: prima Salerno profonde uno sforzo notevole nel tentativo di andare in fuga (+9 al 18′, 17-26), poi L’Ortopedia Medical Tech O.ME.P.S. ricuce lo strappo quasi totalmente grazie al contributo prezioso del trio Logoh-Mazza-Seka. All’intervallo lungo, le ospiti sono avanti di 3 (23-26).  

Nel terzo quarto si consolida l’andamento ad elastico. Salerno, continuando a difendere con grande aggressività e trascinata da Cragnolino, prova a scappar via spingendosi fino al +6 (28-34). Ma Battipaglia non ci sta e, tenuta per mano da un’ottima Seka e dalla sfavillante Mazza di questa sera, impatta nel giro di due minuti (34-34). Quindi, nuovamente, è la Todis ad allungare (ancora molto bene Orchi). Al 30′, le ospiti sono avanti di 4 (36-40).

Nei primi tre minuti dell’ultimo quarto, Orchi (la migliore di Salerno) e Sestito regalano il massimo vantaggio alla Todis (+11, 36-47). La reazione delle magenta è immediata e rabbiosa: tre triple (una di De Feo e due di una incontenibile Mazza, MVP del match) rilanciano prepotentemente le speranze di vittoria delle padrone di casa (-2 al 36′, 45-47). Gli ultimi quattro minuti, degna conclusione di un match splendido, sono di una bellezza e di un pathos straordinari. De Feo, sul +6 per le ospiti, prima di uscire per falli, segna due triple esaltanti che valgono il pareggio (51-51 al 38′). Negli ultimi due minuti succede di tutto: Salerno prova a scappare (51-53), ma Battipaglia, grazie ad un gioco da tre punti di Dione, torna a mettere la testa avanti (54-53). Gli ultimi possessi sono adrenalina allo stato puro e le padrone di casa, brave e lucide a gestire il convulso finale, si aggiudicano un match che regala brividi fino all’ultimo istante con Salerno che, con Savatteri, segna il canestro del pareggio pochi istanti fuori tempo massimo. Allo Zauli termina 57-55 per le magenta. 

 

RISULTATO FINALE: 57-55 (11-12; 23-26; 36-40; 57-55)

 

TABELLINO DEL MATCH

L’Ortopedia Medical Tech O.ME.P.S. Battipaglia

Logoh 8, Seka 12, Bisogno, Mazza 17, Chiapperino, Catarozzo, Dione 7, De Feo 9, Susca N.E., Dati N.E., De Rosa 4, Chiovato. Coach: Di Pace.

Todis Salerno Basket ’92

Golemi N.E., Valerio 8, Orchi 16, De Mitri 2, Cragnolino 9, Martella N.E., Savatteri 2, Sestito 6, Van Der Linden 2, Duran 10, Scolpini. Coach: Russo.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Comments are closed.