A1 Femminile. Broni corsara allo Zauli. Terza sconfitta per la O.ME.P.S. Givova Battipaglia

Al PalaZauli, nell’incontro valevole per la terza giornata del campionato di Serie A1 Femminile, una O.ME.P.S. Givova Battipaglia piuttosto opaca e molto disattenta, viene superata dalla Della Fiore Broni che si impone con il punteggio di 57-66. 

La cronaca.

Il primo quarto è da subito complicato per Battipaglia che, scesa in campo con atteggiamento molle, presta da subito il fianco alle ospiti che, nel giro di pochi minuti, sono già avanti di 7 punti (0-7 al 4’). È Houser la prima giocatrice ad andare a segno per le padrone di casa, ma il canestro della statunitense non scuote la O.ME.P.S. Givova che subisce la maggiore brillantezza di Broni, trascinata da una splendida Spreafico (addirittura 14 punti per lei nella prima frazione). A metà periodo, le ospiti conducono 5-12. Nella seconda metà del primo quarto, le cose non migliorano: ogni volta che Battipaglia prova a riavvicinarsi, infatti, Broni riesce a ricacciarla indietro imprimendo una ulteriore accelerazione al proprio ritmo. Al 10’, le ospiti sono avanti di 8 (12-20).  

Nel secondo quarto l’attesa reazione delle ragazze di coach Sandro Orlando non c’è, anzi: mentre Broni continua a mostrare brillantezza e fluidità, Battipaglia resta opaca, timida e pasticciona in difesa (le ospiti dominano a rimbalzo tirando con troppa libertà dall’arco) e poco efficace e determinata in attacco (tanti errori banali). Ad aggravare la situazione, per la O.ME.P.S. Givova, una strepitosa Spreafico che, dopo 14 minuti, è già arrivata a quota 20 punti: al 14’, la Della Fiore è sul +10 (19-29). Nell’ultima parte del primo tempo, le biancoarancio, dopo essere scivolate sul -15 (19-34), offrono una reazione che, sebbene parziale e non lucidissima, permette comunque loro di dimezzare lo svantaggio. All’intervallo lungo, le biancoverdi sono avanti di 8 (29-37). 

Ad inizio terzo quarto, lo Zauli sogna il completamento della rimonta da parte di Battipaglia, ma, di nuovo, mancano lucidità e concentrazione in casa O.ME.P.S. Givova … fondamentali che, invece, non difettano nelle ospiti che, nella prima parte della frazione, allungano sul +12 (31-43 al 24’). Il leit-motiv del match è oramai chiaro: Battipaglia è pasticciona e assai imprecisa; Broni, invece, è concentrata e solida. La situazione, purtroppo per Battipaglia, non cambia, ossia resta molto complicata: al 30’, la Della Fiore è avanti di 14 (41-55).

La situazione, per le padrone di casa, è, oramai, fortemente compromessa e, per ricucire lo strappo, servirebbe una vera e propria impresa o un calo di Broni … calo ospite che, però, non c’è: le biancoverdi restano concentrate e, in questa fase, sfruttano la fisicità e l’atletismo notevoli di Nared e Premasunac. Battipaglia resta lontana: al 35’, siamo sul 49-61. Nel finale, poi, accade ciò che non ti aspetti: a partita praticamente persa, le biancoarancio hanno un sussulto e, di colpo, si riportano sul -4 (57-61 al 38′). Lo Zauli diventa caldissimo. La rimonta, che appariva impossibile appena pochi minuti prima, ora sembra ad un passo, ma alla O.ME.P.S. Givova non riesce il clamoroso aggancio. Broni, infatti, sebbene a fatica, conserva la lucidità necessaria per portare a casa una vittoria meritata. Per Battipaglia una prestazione sottotono con tante ombre e con quel finale di partita ad accrescere i rimpianti: giocando con un atteggiamento del genere fin dall’inizio si sarebbe potuto scrivere un finale diverso. Allo Zauli, invece, è Broni a vincere con il punteggio di 57-66.  

 

RISULTATO FINALE:

O.ME.P.S. GIVOVA BATTIPAGLIA – DELLA FIORE BRONI 57-66 (12-20; 29-37; 41-55; 57-66)

 

TABELLINI DEL MATCH:

O.ME.P.S. GIVOVA BATTIPAGLIA

Tagliamento 12, Galbiati 11, Gomez 3, Houser 17, Jarosz 10, Cremona N.E., Sasso, Scarpato N.E., Mattera N.E., Nori 2, Mazza 2, Opacic N.E. Coach: Orlando.

DELLA FIORE BRONI

Tikvic 5, Moroni 5, Premasunac 7, Spreafico 21, Nared 16, Orazzo 10, Togliani N.E., Lavezzi N.E., Parmesani N.E., Ngo Ndjock 2, Miccoli. Coach: Fontana.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Comments are closed.