A2, esordio in casa Tra rap e canestri

È tutto pronto per la prima partita in casa della PB63LADY. Domenica 27 ottobre le ragazze di Battipaglia sfideranno le rivali del Carpedil Salerno nella III giornata di campionato A2. Un grande evento non solo sportivo.

PB63LADY vs Carpedil Salerno - 27 ottobre 2013 - 18:00

PB63LADY vs Carpedil Salerno                 27 ottobre 2013 – 18:00

È tutto pronto per la prima partita in casa della PB63LADY. Domenica 27 ottobre le ragazze di Battipaglia sfideranno le rivali del Carpedil Salerno nella III giornata di campionato A2. Un grande evento non solo sportivo. Ad animare la gara giocata al PalaZauli, infatti, ci sarà il collettivo rapper Lc Familia con performance e djset, mentre la mascotte della Polisportiva farà divertire i bambini.

“Quello con Salerno è l’incontro che, più di tutti, merita di essere chiamato derby – commenta il coach Massimo Riga – Sarà una partita difficile. Loro possono puntare sulla velocità più che sulla fisicità. D’Alie e Potolicchio sono molto rapide nel gioco dell’uno contro uno, brave in penetrazione e scarico. Il nostro è un girone molto equilibrato, senza squadre materasso”.

A partire dalle 17:30, durante il riscaldamento delle squadre, sugli spalti del palazzetto si ballerà con il djset di Mista Bobo. Palla a due alle 18:00. Durante l’intervallo si esibiranno Fonch Menino, Kabul, Lowchano, Peppe il pollo e Capoplaza, membri del collettivo salernitano LC Familia.

Continua, insomma, l’impegno della Polisportiva Battipagliese verso la realizzazione di un ampio progetto di evoluzione che vuole trasformare il PalaZauli in un luogo di incontro dove crescere grazie allo sport. Proprio in quest’ottica sono state progettate le locandine delle partite giocate in casa che, ogni volta, adotteranno i colori della squadra avversaria.

Un segno di apertura e di condivisione che vuole favorire lo spirito sportivo e la sana competizione.

Comments are closed.