A2, V giornata – L’avversario: Olympia Catania

V giornata di campionato. La PB63LADY vola verso Sud e sbarca in Sicilia pronta a scontrarsi contro la nuovissima Olympia 68 Catania che fino alla scorsa stagione aveva sede a Reggio Calabria. Ecco il ritratto delle avversarie.

Logo Olympia Catania

Logo Olympia Catania

V giornata di campionato. La PB63LADY vola verso Sud e sbarca in Sicilia pronta a scontrarsi contro la nuovissima Olympia 68 Catania che fino alla scorsa stagione aveva sede a Reggio Calabria. Ecco il ritratto delle avversarie.

Gli obiettivi

Salva ai play-out nella passata stagione, la squadra dei presidenti Ferlito e Melissari allenata da Coach Porchi torna in campo con gioco di squadra, fluidità e grinta. Qualità che gli valgono una buona vittoria contro l’Ariano Irpino. Tanti nuovi acquisti, ma anche conferme per il roster rossoazzurro. Arrivano a Catania la play-guardia Enrica Pavia e l’ex salernitana Mara Buzzanca. Ha 23 anni, è nata a Born ed è alta 1,91 cm, Renata Brezinova, la straniera dell’Olympia che arriva dalla D1 del Campionato femminile ceco e ha collezionato anche una medaglia di bronzo all’Europeo U18 del 2008. Restano in casa Olympia il pivot romano Sara Antonelli (198 cm) con Marzia Ferlito, Giuliana La Manna e Daniela Servillo.

La stella

È “la signora del basket femminile”. Mara Buzzanca non ha bisogno di presentazioni. Decima realizzatrice della passata stagione in A2, realizza 13,3 punti in media a partita con punte di 19, nella stagione 2007-2008 tira con il 47% da 2, con il 27% da tre e il 72,7 dalla lunetta. Dopo aver indossato la maglia della Libertas Termini, ha giocato tre stagioni a Rovereto, quattro a Bolzano, poi Livorno, Pontedera, Rende, Ragusa infine a Salerno. Ha ricevuto il Premio Donia 2011 come migliore cestista siciliana: è stata infatti la miglior marcatrice dell’intera serie A2 con 495 punti e una media di 17,8 a partita.
Il coach

Enzo Porchi  ritorna alla guida tecnica della squadra da quest’anno targata Catania. Nel 1980-1981 ha allenato la Viola Reggio Calabria, squadra nella quale ha giocato nel corso degli anni settanta. . Nel corso degli anni novanta ha allenato la Polisportiva Giuseppe Rescifina Messina di pallacanestro femminile, portando la squadra dalla Serie C1 alla Serie A1; nel 1994-1995 ha giocato la semifinale scudetto. Con l’ultima promozione conquistata sulla panchina reggina, ha raggiunto le 12 promozioni in carriera, di cui quattro in Sicilia e otto in Calabria. Durante l’ultima stagione 2012\2013, ha allenato l’Olympia Reggio Calabria che già nel 1984-1985 portato in A2

3 Comments