L’A3 ad Ancona per confermare i progressi

La sconfitta con Palermo di sabato scorso, rimediata in chiusura di gara al termine della miglior prestazione stagionale, è un pensiero che continua a ronzare nella testa di tutta la Techmania Battipaglia.

a3 - dragonettoCompreso a coach Dragonetto che, dopo le grandi risposte ricevute nell’ultimo turno contro la capolista, si attende ora ulteriori segnali di crescita da parte di una squadra chiamata di fatto ogni volta a mettere un pezzo del puzzle al proprio posto. Occasione ghiotta capiterà domenica pomeriggio, palla a due alle 18:00, in vista dell’insidiosa trasferta di Ancona. In terra marchigiana, contro la seconda forza del girone C di serie A3, si proverà quindi a dare continuità alle ultime prestazioni offerte. Ripartire dalla voglia e dal carattere delle ultime settimane e che, in parole povere, devono assolutamente rappresentare il filo conduttore della stagione.

Di contro, come detto, un’Ancona che all’andata sudò le proverbiali sette camice per strappare i due punti in palio alla Techmania Battipaglia. Tra le fila biancorosse spiccano le vecchie conoscenze Zerella e Guida, ma anche Trotta, Redolf, Ballardini e la promettente Mataloni.

Comments are closed.