Battipaglia: Punto di riferimento per i giovani salernitani

BATTIPAGLIA. Battipaglia prova a diventare un punto di riferimento per i giovani salernitani. Grande riscontro, infatti, per le attività del progetto Maieutica.

BattipagliaOltre che dal Distretto 56, si sono avvicinati circa seicento giovani provenienti anche dal Cilento, dal Vallo Di Diano, dalla Piana del Sele e da Salerno città.

Il tutto si svolge presso l’Informagiovani del Comune di Battipaglia ed è prevalentemente riconducibile alla verifica di fattibilità di nuove attività nei settori della cultura, del turismo, del sociale, dell’artigianato, dell’agricoltura e terziario avanzato.

La programmazione delle azioni dell’iniziativa Maieutica è pianificata da Salvatore Esposito, R.U.P. di progetto, mentre le attività e lo startup sono curate da Vincenzo Quagliano e Felice Sica, amministratori della QS & Partners e da Patrizia Laudano e Gerardo Chiumiento dell’Università Popolare della Magna Graecia Thiasos, strutture partner di progetto.

Un’ attività utile e attuale, unica nel contesto territoriale campano, che è stata cofinanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’ANCI.

Comments are closed.