Buona la prima per l’A3. Dragonetto “Brave le ragazze, fatto un ottimo lavoro”

Un secondo tempo fatto di carattere e personalità regala il primo successo stagionale alla Techmania Battipaglia in serie A3. Ed allora buona la prima per coach Dragonetto all’esordio da capoallenatore in una squadra senior.

la Techmania Battipaglia di A3

la Techmania Battipaglia di A3

Allo Zauli finisce 74-67 contro un buon Phoenix Aurora Pescara che, dopo aver subito un break iniziale di 12-5, è riuscito poi a tenere anche la testa avanti per lunghi tratti. Nel primo tempo infatti le ospiti sono più ciniche in attacco, ed il parziale di 0-5 in chiusura di secondo quarto è utile per continuare a tenere sempre la testa avanti nel punteggio. Ma nella ripresa ecco che cambia la musica, negli spogliatoi Dragonetto incita la squadra e la risposta è imminente. Con Tagliamento in panchina, top scorer con 29 punti, la Techmania trova comunque ritmo in attacco e ribalta un punteggio che nell’ultimo quarto viene gestito con la giusta lucidità.

A fine gara questa l’analisi del tecnico delle battipagliesi: “Sono molto soddisfatto. È stata una partita molto complicata anche per merito della squadra avversaria che ha interpretato molto bene la partita senza mai mollare. Dal canto nostro siamo state molte brave nell’approccio e ancora più brave a non perdere la calma quando nel finale di secondo periodo Pescara ci ha messo in difficoltà. Siamo tornate in campo con la giusta cattiveria e con una grande intensità abbiamo riportate il match nelle nostre maniconclude Dragonetto -. Non era facile e sono convito che Pescara darà fastidio a molte squadre. Brave le mie ragazze ad aver fatto un ottimo lavoro”.

TECHMANIA BATTIPAGLIA-PHOENIX AURORA PESCARA 74-67 (14-15, 27-32, 54-46)

Techmania: Nappo, Russo A. 6, Marchetti 7, Prosperi 2, Tagliamento 29, Di Donato 2, Russo F. 11, Diouf 2, Mirra ne, Cutrupi, Hernandez 7, Costa 8. Coach Dragonetto

Pescara: Giampietro, Caso 11, Servadio 15, Mauri 15, Pirani ne, Domanin 2, Lucente 2, Fabbricini ne, Procaccini 4, Pasqualin 5, Guilavogui, Scoglia 13. Coach Schiazza

Comments are closed.