Che carattere l’under 18 Eccellenza della Treofan

Il Pala Del Mauro ammira una Treofan Battipaglia di carattere. Certamente gli errori non sono mancati, anche banali delle volte, ma la prestazione offerta dall’under 18 Eccellenza è di quelle che lasciano ben sperare (73-81).

Emanuele Giorgi

Emanuele Giorgi

Specie se sette giorni prima il tuo avversario, l’ottima Scandone Avellino, ne rifila 28 in trasferta a Scafati. Ventinove, invece, i punti di uno scatenato Giorgi, venti dei quali realizzati nella prima frazione di gioco dove i biancoarancio mettono subito le cose in chiaro. Il punteggio, infatti, è sempre in controllo della PB63, brava a colpire i padroni di casa dove andava fatto. E dopo aver oscillato tra le sei e sette lunghezze di vantaggio nei primi venti minuti, nella ripresa c’è anche l’allungo della Treofan.

Si arriva anche sul +16 a metà quarta frazione, prima di qualche ingenuità di troppo che consente agli irpini di dimezzare lo svantaggio che in ogni caso non può strappare la vittoria ai ragazzi di coach Porfidia che conquistano la seconda vittoria in altrettante gare proprio come Vivi Basket, Pozzuoli e Juve Caserta.

SCANDONE AVELLINO-TREOFAN BATTIPAGLIA 73-81 (18-24, 38-45, 51-63)

Treofan: Visconti 3, Cucco 2, Santoro 4, Pagano 3, Longobardi 11, Carfora 3, Amato, Giorgi 29, Guaccio 27, Pizzuti ne, D’Ambrosio ne, Martinese ne. Coach: Porfidia

Comments are closed.