Coppa Campania. La Treofan Givova Battipaglia supera Scafati e si qualifica alle “Final4” della competizione

Ieri sera, ad Angri, nell’incontro valevole per i quarti di finale della Coppa Campania, la Treofan Givova Battipaglia ha superato le padrone di casa del Free Basketball Givova Ladies Scafati qualificandosi per le “Final4” della competizione. Al PalaFusco, finisce 51-61.

Una vittoria, quella ottenuta dalle ragazze di coach Di Pace, assai preziosa perché consentirà loro, a breve, di giocarsi un trofeo molto importante. Vittoria che, però, come dice il punteggio, non è stata agevolissima perché arrivata al termine di un match intenso e spigoloso che Battipaglia non ha giocato in maniera brillante, ma che è stata brava a portare a casa.

Il match, infatti, ha viaggiato sui binari di un sostanziale equilibrio per tutta la sua durata … con la Treofan Givova che, sebbene abbia sempre data l’impressione di poterlo vincere (come effettivamente è stato) non è mai riuscita a scrollarsi di dosso le padrone di casa, brave a rimanere in partita per 40 minuti nonostante le assenze pesanti di Sicignano e Panteva (a cui si è aggiunto l’infortunio di Iozzino dopo pochi minuti di gioco). 

Nel primo e nel secondo quarto l’equilibrio è quasi totale: le due frazioni si giocano punto a punto e Battipaglia ha il merito enorme di aggiudicarsele entrambe … di 2 lunghezze la prima (13-15), di 3 lunghezze la seconda (15-18) per un totale di 5 punti di margine che, all’intervallo lungo, sebbene non rappresentino una solida ipoteca sulla vittoria finale, danno comunque una certa fiducia sull’esito positivo di un match che, nel primo tempo, vede una Laura “Lalla” Cremina nel ruolo di trascinatrice per le ospiti (11 punti per lei a metà partita). Oltre a lei, da rimarcare l’impatto positivo sul match di Mazza e Patanè. Al 20′, il punteggio dice 28-33.

Nel secondo tempo l’equilibrio non solo permane, ma si intensifica. Il 10 pari del terzo quarto lo dimostra in maniera inequivocabile. Tale pareggio nella frazione non è una cattiva notizia per Battipaglia che, a 10 minuti del termine, ha ancora 5 preziosissimi punti di vantaggio. Nel periodo, molto importante il contributo di Opacic, che segna 5 dei 10 punti messi a referto dalle ospiti. Al 30′, il punteggio dice 38-43.

L’ultimo quarto prosegue sulla falsariga dei trenta minuti precedenti: equilibrio e intensità. Da un lato, Scafati fa di tutto per recuperare lo svantaggio, dall’altro Battipaglia argina le offensive delle padrone di casa provando, anzi, a rendere più consistente il proprio vantaggio. Ad avere la meglio sono le ospiti che si aggiudicano sia la frazione (13-18) che, soprattutto, il match portando a casa una vittoria che, sebbene non entusiasmante, dà il pass per le “Final4” della competizione. Per Battipaglia, Cremona e Patanè le migliori (15 e 12 punti rispettivamente) … buona anche la prova di Opacic. Per Scafati, la migliore è la ex Sapienza (19 punti). Ad Angri, il finale è di 51-61 in favore della Treofan Givova Battipaglia.

 

TABELLINO DEL MATCH

FREE BASKETBALL GIVOVA LADIES SCAFATI

Pastena 4, Iozzino, Codispoti 4, Gatti 12, Sapienza 19, Manna 7, Tinello 2, Stoyanova 3, Panteva N.E. Coach: Ottaviano.

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Cremona 15, Mazza 8, Scarpato 2, Sasso 2, Patanè 12, Bisogno N.E., De Feo 2, Opacic 11, Panniello 2, Germano N.E., De Rosa 9, Di Martino N.E. Coach: Di Pace.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

     

        

   

Comments are closed.