Dodici domande per…Anita Russo

Dodici domande per conoscere meglio i protagonisti della PB63 e della PB63Lady, questa volta toccherà ad Anita Russo raccontarsi.

Quando è nata la passione per il basket?: “Entrambi i miei genitori giocavano e mi hanno trasmesso questa passione”.

Tre parole per descriverti?: “Vivace, spensierata, affettuosa”.

Il tuo piatto preferito?: “Cucina giapponese tutta la vita”.

Ed il film preferito?: “La saga di Harry Potter”.

Anita Russo

Anita Russo

Dove sogni di andare in viaggio?: “Amo viaggiare soprattutto in posti marittimi, se dovessi scegliere una meta in questo momento sarebbero le Seychelles”.

L’avversaria più difficile affrontata?: “Anche se, per fortuna solo in allenamento, Brooque Williams”.

Un modello di giocatrice?: “Honti Katalin di Schio”.

La miglior amica nel mondo della pallacanestro?: “Giara Diouf e Francesca Romana Russo”.

Pensi mai al debutto in serie A1?:Già allenarmi con una squadra di seria A1 è grande soddisfazione, ma so di dover dare il massimo ogni giorno. Il resto bisogna tutto guadagnarselo”.

Hai un rito scaramantico prima di ogni partita?:  “Indosso sempre un bracciale che copro con dello scotch”.

Il ricordo più bello da cestista?: “La promozione in A1 con la PB63Lady”.

Ed un sogno per il futuro?: “E’ un segreto…”.

Comments are closed.