Due ottime notizie in casa PB63. Nove conferme importanti e un nuovo main sponsor per la Serie B Femminile

Come anticipato in tarda mattinata, quella di oggi è una giornata che regala due bellissime notizie ai nostri tifosi.

La prima, è la conferma in biancoarancio di ben nove “under”: Susanna Bisogno, Lalla Cremona, Francesca De Rosa, Maristella De Feo, Caterina Mattera, Alice Montiani, Anastasija Opacic, Elena Sasso e Martina Scarpato.

La seconda è quella della nuova partecipazione della PB63 anche al campionato di Serie B Femminile … partecipazione impreziosita dalla presenza di un ulteriore main sponsor che sosterrà il nostro impegno in questo importante campionato: a breve conoscerete l’identità di tale sponsor …

Intanto – come promesso qualche ora fa – ecco le dichiarazioni delle nove ragazze che rimarranno a Battipaglia anche nella prossima stagione …     

 

Susanna Bisogno “L’aspetto che mi ha convinta maggiormente a restare a Battipaglia è che la PB63 è una società che dà ampio spazio alle giovani e questa è una cosa che non può che farmi molto piacere perché offre l’opportunità a ragazze giovani come noi di disputare campionati competitivi come la Serie B Femminile e, soprattutto, un campionato di primissimo livello come l’A1 Femminile … e poche società in Italia possono offrire altrettanto. Dal punto di vista personale, il mio obbiettivo è sempre quello di puntare il più in alto possibile, cercando di fare sempre meglio, migliorando giorno dopo giorno lavorando con costanza. E spero anche di continuare a divertirmi, come ho fatto in questi anni. Per quanto riguarda gli obbiettivi di squadra sicuramente c’è il “pallino” dello Scudetto, ma si sa: la pallacanestro è sempre imprevedibile …”.   

Laura Cremona “Ho scelto di nuovo Battipaglia per dare continuità ad un percorso che ho iniziato ben 5 anni fa. La PB63 è oramai, innegabilmente, anche la mia seconda casa. Il nuovo ambizioso progetto intrapreso dalla società e la prestigiosa presenza di un allenatore della caratura di Sandro Orlando sono stati elementi che hanno rafforzata la mia decisione di rimanere qua. La possibilità di poter disputare l’ultimo anno di giovanili rappresenta una importante opportunità di arricchimento personale. Spero in una stagione ricca di soddisfazioni collettive: quelle personali saranno sicuramente una conseguenza delle prime …”.

Francesca De Rosa “Sono rimasta a Battipaglia perché ormai lo Zauli e le persone tante persone che lo “abitano” sono un po’ casa mia. Credo che, grazie all’arrivo del nuovo allenatore (Sandro Orlando, ndr) Battipaglia riuscirà a fare grandi cose. I miei obbiettivi per la prossima stagione saranno principalmente due: migliorarmi e vincere le Finali Nazionali Under 20”.

Maristella De Feo “Sono molto contenta di rimanere a Battipaglia per un’altra stagione. La PB63 mi darà non solo l’opportunità di giocare con le squadre giovanili, ma anche quella di misurarmi, in allenamento, con  le più esperte giocatrici dell’A1, di essere seguita da un grande allenatore (Sandro Orlando, ndr) e di provare a meritare l’esordio in A1”.

Caterina Mattera “Sono rimasta a Battipaglia per conquistare un più ampio minutaggio in A1 e perché la PB63 è una società che punta molto sulle giovani. Inoltre, voglio dare un contributo importante per fare meglio con le giovanili e per cercare di arrivare più in alto possibile”.

Alice Montiani “Sono molto contenta di continuare a far parte di questa squadra e di questa società che ho scelto e che mi ha scelta tempo fa. Ringrazio il Presidente Rossini e tutto lo staff per la possibilità datami di restare qui dopo un anno di stop dovuto a problemi fisici. Sono pronta a dare il mio contributo alla squadra mettendo impegno massimo e grande dedizione negli allenamenti. Come detto prima, scelsi tempo fa questa società per l’ambiente che c’è qui, per il suo puntare sulle giovani, per il suo essere sempre vicina alle giocatrici e per il suo essere molto esigente sul piano cestistico cosa che ti stimola ancora di più a fare sempre meglio. Ho sposato nuovamente questo progetto per gli stessi motivi che mi portarono a venire a giocare qui. Ringrazio nuovamente la società, patron Rossini e tutto lo staff”.

Anastasija Opacic “Sono molto felice di poter rimanere a Battipaglia per un’altra stagione, per poter lavorare su me stessa e migliorare tecnicamente, cercando di dare sempre il massimo. Spero che si possa fare meglio della scorsa stagione: l’obbiettivo è puntare più in alto possibile!”.

Elena Sasso “Battipaglia è l’ambiente ideale per una ragazza giovane come me per continuare a crescere e a migliorare. Gli obbiettivi per la prossima stagione saranno vincere lo Scudetto Under 20 e, dal punto di vista personale, giocare il più possibile in A1”.

Martina Scarpato “Posso ormai considerare Battipaglia come la mia seconda casa. Ciò che mi ha spinto e che mi spinge a rimanere qui per il quinto anno consecutivo è sicuramente il fatto di avere la possibilità di mettermi in gioco anche nel massimo campionato con la conseguente opportunità di operare una continua crescita. Giancarlo (Rossini, ndr), infatti, ha sempre avuto un occhio di riguardo per le giovani e questo non può che essere un vantaggio per noi “under”. I miei obbiettivi saranno fare meglio rispetto allo scorso anno, arrivare più in alto possibile con le giovanili e crescere con la serie A”.

 

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

 

 

Comments are closed.