Emanuele Giorgi risponde ai tifosi

Questa settimana tocca a Emanuele Giorgi della Treofan Battipaglia di C Silver maschile rispondere a tutte le curiosità inviate dai tifosi biancoarancio.

Francesca: Come ti trovi con i tuoi nuovi vicini di casa, sono simpatici?

Simpaticissimi e sempre disponibili. Accanto a noi abita anche una mia grande fan”.

Giancarlo: L’avversario più difficile che hai affrontato in questo anno e mezzo con la PB63?

La squadra contro cui ho avuto più difficoltà penso sia stata la Cilento Agropoli dell’anno scorso, soprattutto quando abbiamo giocato in casa loro”.

Emanuele Giorgi

Emanuele Giorgi

Marta: Perché un giovane dovrebbe avvicinarsi alla pallacanestro?

Secondo me la pallacanestro è uno degli sport più completi, si corre, si salta e c’è contatto fisico. In più è importante saper muovere anche i piedi, oltre alle mani ovviamente (cosa su cui ho qualche problema!). Inoltre per un giovane è importante perché essendo uno sport di squadra, insegna la disciplina e ti permette di relazionarti con altre persone”.

Giovanni: Il compagno di squadra più rompiscatole?

In campo Gianluca Carfora, lui le mani le usa anche troppo! In qualsiasi altra situazione fuori dal campo, invece, Matteo Pagano”.

Martina: Come immagini il tuo futuro personale e cestistico?

In questo momento devo ammettere che non lo so. Sicuramente mi impegnerò per arrivare il più in alto possibile”.

Comments are closed.