Fa due su due la Treofan. Porfidia “Bene a sprazzi”

Fa due su due la Treofan Battipaglia. Dopo il Felix anche la Nuova Pol. Stabia deve alzare bandiera bianca, finisce 70-74 a Castellammare.

Ma si parte con una PB63 che, nonostante il 10-3 iniziale ed i 16 punti realizzati, sporca di molto le sue percentuali, specie ai tiri liberi dove gli errori sono numerosi. I padroni di casa ne approfittano e ritornano in panchina sul +3. Vantaggio che verrà capovolto in egual modo nel secondo periodo dalla Treofan: Giorgi mette subito la sua firma, poi rientra in campo Ambrosano che piazza un mini break rafforzato dalla tripla di Fabiano.

Luca Fabiano top scorer di serata

Luca Fabiano top scorer di serata

Il ritmo giusto sembra essere ormai trovato, ed infatti ad inizio ripresa è sempre la squadra battipagliese a comandare il gioco nonostante l’aggressività stabiese e la zona che in attacco crea comunque qualche grattacapo ai biancoarancio. A metà terza frazione si arriva anche sul +10 che rappresenta il massimo vantaggio. Ma la sfida è tutt’altro che finita. Nella parte conclusiva del match si giocherà sempre con un divario di due punti a favore della Treofan, fino agli ultimi dieci secondi dove Fabiano fa prima 2/2 ai liberi e poi costringe Di Lauro alla palla persa allo scadere: “Dovendo essere obiettivi credo si salvi solo il risultato e quel gioco offerto solo a sprazzidichiara coach Porfidia -. Bisogna essere più umili per vincere determinate partite, ma alla fine siamo stati comunque bravi a non gettare i due punti in palio. Positivi, poi, i progressi di Santoro in un ruolo non suo”.

POL. STABIA-TREOFAN BATTIPAGLIA 70-74 (19-16, 38-41, 50-56)

Stabia: Del Sorbo 4, Mascolo 17, Marino I. 6, Di Lauro 10, Russo ne, Ottone ne, Chirico 2, Di Martino ne, Marino G. 21, Caldiero 5, Magliulo ne, Donnarumma 5. Coach: Monteleone

Battipaglia: Santoro 4, Pagano, Cucco ne, Galardo ne, Carfora ne, Fabiano 25, Guaccio 5, Longobardi 2, Palmentieri 7, Giorgi 8, Filippi 13, Ambrosano 10. Coach: Porfidia

Comments are closed.