Fabrizio Trapani risponde ai tifosi

Questa settimana tocca a Fabrizio Trapani della Treofan Battipaglia di C Silver maschile rispondere a tutte le curiosità inviate dai tifosi biancoarancio.

Arturo: La partita più bella che hai giocato e perchè?

La partita più bella è sicuramente la finale promozione dello scorso anno con la maglia di Agropoli. Il nostro avversario fu la Virtus Pozzuoli, squadra molto lunga ed esperta. È la più bella perché giocare e vincere a 18 anni una finale per la promozione in serie B, dopo un anno lungo e pieno di sacrifici, rappresenta una grandissima soddisfazione. Il tutto al fianco di grandi persone prima ancora che giocatori”.

Marco: Puoi scegliere un solo giocatore nei seguenti campionati: NBA, Eurolega, Italia. Quali sono i tuoi preferiti?

“In NBA sicuramente Manu Ginobili. Per me un genio della pallacanestro, non a caso la prima canotta che acquistai fu la sua. In Eurolega, nonostante il recente ritiro, Dimitris Diamantidis. Difensore eccelso, qualità di playmaking assurda ed il tutto in due metri di giocatore. In serie A infine Joe Ragland. Un vero trascinatore, capace di accendersi in una frazione di secondo e con un ball handling mostruoso”.

Fabrizio Trapani

Fabrizio Trapani

Marta: Un sogno che vorresti realizzare da giocatore?

Quello di giocare in Serie A. È il sogno che ogni ragazzino fa dal primo momento che gli viene messa una palla da basket in mano. Per me lo è da quando avevo 6 anni”.

Alessandro: Il tuo hobby preferito?

Il mio hobby preferito è ascoltare musica. Sono un grande appassionato di musica Hip/Hop e Rap, non a caso spesso leggo le storie dei pionieri di questo genere”.

Giovanni: Come mai tendi sempre a portare tante buste della spesa nella tua borsa d’allenamento?

Le uso per metterci dentro i panni sporchi dopo l’allenamento. Purtroppo ne porto sempre in più perché il mio compagno di squadra Giovanni Ausiello non la porto mai e quindi ruba le mie”.

Comments are closed.