E sono sei di fila per la D. Porfidia: “Bene così, però…”

E’ una Techmania Battipaglia straripante. L’inizio di stagione continua a sorridere ad una squadra che, questa sera sul campo di Saviano, colleziona la sesta vittoria consecutiva.

Altra prova di forza da parte di un gruppo che ha saputo convivere con i numerosi infortuni e con la voglia del fanalino di coda del girone B di serie D di cancellare lo zero in classifica. Alla sirena finale il punteggio dice 54-62: una vittoria nata, in parole povere, sin dai primi possessi. Con personalità la Techmania comanda il gioco senza concedere tantissimo ai padroni di casa che, al momento del riposo, sono sotto 25-38.

Stefano Palmentieri

Stefano Palmentieri

Nella ripresa, però, le cose cambiano leggermente. Il Saviano alza di gran lunga il livello di intensità in mezzo al campo, bravi comunque i due arbitri nel gestirla, e la PB63 accusa il colpo realizzando la miseria di cinque punti nel terzo quarto. Riordinate le idee nella sospensione prima dell’ultimo periodo di gioco, la Techmania ricomincia a premere sull’acceleratore con la coppia Palmentieri-Ambrosano sugli scudi. Si ritorna così alle origini della sfida che coach Raffaele Porfidia commenta con le seguenti parole: “Sapevo che sarebbe stata dura, ma non pensavo che sin dall’inizio i nostri avversari avrebbero provato a giocare così duro. Ovviamente capisco la voglia di voler conquistare la prima vittoria in campionato, ma devo dire che gli arbitri sono stati bravi a non farsi sfuggire di mano la partita. Dal nostro cantoprosegue il tecnico -, abbiamo segnato poco tenendo conto dei nostri standard e potevamo anche essere più continui nel corso dei quaranta minuti. Ma è altrettanto vero che venivamo da una settimana davvero particolare, per cui bene così”.

SAVIANO-TECHMANIA BATTIPAGLIA 54-62 (11-20, 25-38, 40-43)

Techmania: Trapani 3, Santoro 5, Ambrosca ne, Visconti ne , Pompele ne, Fabiano 19, Longobardi, Palmentieri 7, Carfora, Amato ne, Santucci 10, Ambrosano 18. Coach: Porfidia

Comments are closed.