Il finale di gara non sorride alla Techmania di D

Non si interrompe la striscia negativa della Techmania Battipaglia. Alla prima di ritorno, nonché la prima del nuovo anno, Ercolano è più lucido nel finale di gara imponendosi 55-63.

Che siano due squadre ricche di giocatori di categoria superiore lo si capisce, se ancora ce ne fosse stato bisogno, sin dai primi minuti. Da una parte Ambrosano e dall’altra Salvatore colpiscono più volte in attacco, nel mezzo anche qualche fischio di troppo a sfavore di entrambe le squadre. Il +3 ospite del primo periodo incrementa nel secondo fino ad un massimo vantaggio di 8 lunghezze, con la Techmania Battipaglia che si aggrappa a Fabiano autore dei primi 14 punti casalinghi con tanto di antisportivo conquistato ma non sfruttato. Ma in chiusura di frazione arrivano anche il canestro da due di Palmentieri e la tripla da metà campo allo scadere di Santucci in precedenza seduto in panchina causa tre falli (assenti per infortunio Santoro e Visconti). All’intervallo lungo 37-39.

Luca Fabiano

Luca Fabiano

Per il sorpasso bisogna attendere il ventiduesimo con il canestro di Trapani dalla media distanza. Ercolano, però, ha qualità e la mette in mostra costringendo Porfidia al timeout a 2:54 dal termine del terzo periodo (42-47). Ma il distacco aumenta sulla sirena con la “bomba” di Picone. Ma poco importa perchè Santucci ed Ambrosano cancellano nuovamente lo svantaggio, ma la partita si gioca a strappi ed Olivieri sponda Ercolano mette dentro la tripla del +4 a tre dal termine. Con Palmentieri fuori per il quinto fallo, molto dubbio, la PB63 prova inutilmente il forcing finale portando così a casa la quarta sconfitta consecutiva.

TECHMANIA BATTIPAGLIA-ERCOLANO 55-63 (18-21, 37-39, 44-52)

Techmania: Trapani 5, Fabiano 21, Santucci 11, Palmentieri 10, Ambrosano 8, Longobardi, Ambrosca, Sorrentino, Nastri ne, Carfora ne, Amato ne, D’Ambrosio ne. Coach: Porfidia

Comments are closed.