Finale Nazionale U16: tutto sui quarti di finale

Si ritorna in campo, è il momento dei quarti della Finale Nazionale Under 16 Femminile. Su questa pagina tutti gli aggiornamenti sulle quattro gare in programma al Pala Zauli. 13321844_1017065255041554_5966310171935719604_n

Giants Basket Marghera-Nuova Pallacanestro Treviso 57-46 (14-15, 26-28, 42-35): Primo quarto equilibrato, con Emma Bonato che regala, con tanto di tripla a tabella, l’unico massimo vantaggio (+5 a favore di Treviso). Vantaggio che, di fatto, non verrà mai superato, neanche quando Berrad sale in cattedra. Ma nella ripresa le cose cambiano, per Marghera principalmente. Le lunghe iniziano a coprire il pitturato con maggiore presenza, mentre Pastrello mette dentro la tripla del 40-32. Ma tutto ritorna in equilibrio a metà quarto quarto, quando Artuso segna il canestro del -1 per Treviso. O almeno così sembrava. Perchè le Giants rialzano subito il ritmo e conquistano il primo pass per le semifinali.

Marghera: Cestaro 2, Righetti, Pastrello 9, Gini 12, Baldi 9, Barbato, Beggio ne, Fiorin 11, Margiotta, Miglioranza ne, Stangherlin 4, Toffolo 10. Coach: Cazzin

Treviso: Cazzaro 9, Bonato 3, Gasparini ne, Berrad 15, Tasca 2, Fuser ne, Grigoletto 6, Artuso 2, Knyinda 2, Bonato ne, Antonello, Marchi 7. Coach: Montelatici

 

Pall. Interclub Muggia-Basket Girls Ancona 58-53 (16-9, 29-23, 42-39): La prima spallata alla gara prova a darla Muggia, dopo quasi sei minuti parziale di 8-4 che obbliga le avversarie alla prima sospensione. Ma al rientro in campo la musica non cambia. Con intensità e voglia, comunque, Ancona resta con entrambi i piedi nella partita. E lo fa anche nella ripresa, nonostante le neroazzurre tocchino, ma solo per pochi secondi, il +10. A metà quarto periodo è addirittura tutto stravolto. Nociano colpisce due volte dal perimetro e consente per la prima volta alle biancorosse di mettere la testa avanti. Sembra la svolta, ed invece Muggia si dimostra più lucida e letale nelle scelte. Finisce 58-53.

Muggia: Poian ne, Gatti 5, Ianezic 7, Mervich 16, Bresciani ne, Bric 7, Robba 7, Gregori 12, Zobec 4, Predonzani ne, Pribetic ne, Guidoboni ne. Coach: Trimboli

Ancona: Nociaro 20, Ruggeri 6, Renzi ne, Moscoloni 2, Cassoni ne, Castellani 2, Marchionne, Zamparini 7, Polenta ne, Vesentini ne, Florio, Gulbe 16. Coach: Matassini

 

Umana Reyer Venezia-Computer Design Vittuone 51-39 (14-11, 27-20, 38-35): Anche questa volta gara equilibrata, nonostante il +7 iniziale della Reyer. Vittuone, infatti, ci mette energia e non lascia scappare le avversarie che in ogni caso nel secondo periodo toccano anche il +10 sorrette dai punti del capitano Madera. Ma tutto resta in bilico con lo scorrere dei minuti, anzi. Dal 28′ al 29′ ecco il sorpasso, 32-33. Ma dura davvero poco, la risposta è affidata a Costantini. Mentre la solita Madera fa il resto negli ultimi due minuti e mezzo: cinque punti, due assist al bacio e due rimbalzi di pura prepotenza che portano le orogranata alla semifinale.

Reyer: Zampieri 2, De Vettor, Giacomel 2, Madera 16, Luraschi 3, Costantini 7, Visentin 3, Soldan, Tosi 7, Guerra ne, Zennaro 11. Coach: Battisti

Vittuone: Monforti 10, Gallitognotta 3, Pratelli 4, Ghionda ne, Cantone 6, Colli 2, Pianta G. 4, Chiavegatto 2, Pianta E., Trabucchi 4, Gregotti 2, Doz 2. Coach: Riccardi

 

Geas Basket-Bianchi Group Costa Masnaga 43-54 (10-11, 29-22, 36-39): Partita equilibrata per trenta minuti, con alcuni capovolgimenti di fronte. Poi nell’ultima frazione Masnaga è riuscita a fare la voce grossa chiudendo con anticipo la sfida.

Geas: Bisanzon, Damato 5, Bartesaghi 4, Bianchi, Mariani 4, Zumaglini, Rossini 7, Macalli ne, Panzera 15, Bonadeo 2, Cestari 4, Beltrami 0. Coach: Canali

Masnaga: Discacciati 11, Colognesi ne , Allevi 2, Fontana 2, Balossi 14, Seveso, Nwohuocha 1, Faverio 3, Fumagalli ne, Buscema 2, Celli 6, Capellini 13. Coach: De Milo

 

Nella giornata di venerdì spazio alle semifinali. Segue il programma completo:

ore 17:00 Giants Basket Marghera vs Umana Reyer Venezia

ore 19:00 Pall. Interclub Muggia vs Bianchi Group Costa Masnaga

Comments are closed.