Primo hurrà in campionato per la Techmania di D

Ercolano può considerarsi ufficialmente solo un ricordo. La retina questa volta si muove con continuità e la Techmania Battipaglia può festeggiare la prima vittoria in campionato (72-43 contro Santa Maria a Vico).

Ma quanta fatica all’inizio per trovare la via del canestro. Più che basket sembra una partita di calcio, 5-1 dopo metà prima frazione di gioco. Santucci da una parte e Di Marzo dall’altra provano, poi, a dare ritmo ad entrambi gli attacchi, con il capitano degli ospiti costretto ad uscire in chiusura di quarto per un problema muscolare. La Techmania approfitta di questo e dei falli a carico di Fucci per mettere definitivamente il turbo nel secondo periodo e doppiando così i propri avversari. Pesanti le due triple consecutive di Luca Fabiano nell’ultimo minuto e mezzo del primo tempo.

Luca Fabiano

Luca Fabiano

E qui di fatto arriva la parola fine sull’incontro. Perchè i secondi venti minuti del Pala Zauli sono di pura accademia per i padroni di casa, con tanto di fischi dubbi a discapito delle due formazioni (espulso Guarino negli ospiti). Da segnalare l’esordio in prima squadra di Di Biase ed Amato, con quest’ultimo autore anche di due punti: “Molto meglio rispetto a sette giorni fa, siamo riusciti a passarci la palla con continuità ed anche con più qualitàl’assistant coach Daniele Serrelli -. Questo, però, non toglie il fatto che in alcuni momenti ancora non riusciamo ad imprimere il nostro ritmo, tuttavia portare a casa questi due punti era importante per il morale e per la classifica. Ora non resta che pensare al futuro, le prossime due-tre partite diranno molto sul nostro futuro“.

TECHMANIA BATTIPAGLIA-SANTA MARIA A VICO 72-43 (19-11, 39-19, 61-37)

Techmania: Fabiano 20, Santoro 2, Longobardi 5, Palmentieri 15, Carfora 5, Amato 2, Sorrentino 4, Santucci 7, Trapani 2, Ambrosano 8, Di Biase, Ambrosca 2. Coach: Porfidia

S. Maria: Moniello , Di Vico , Carfora , Pelella , Vigliotti , Salanti 2, Piscitelli , Mirotto 5, Vannella 9, Guarino 5, Fucci 17, Di Marzo 5. Coach: Ciaravolo

Arbitri: Sampietro e Tammaro.

Comments are closed.