Il Fila San Martino di Lupari espugna lo Zauli.

 

Nella quarta giornata del campionato di A1 femminile, “Sorbino Cup”, la Treofan Givova Battipaglia viene sconfitta a domicilio dal Fila San Martino di Lupari. Allo Zauli, il finale è 60-76 per le ospiti.

Nel primo quarto inizio contratto da entrambe le parti, inizio però illuminato dalle triple della Handy (due nel giro di breve tempo). Ma Battipaglia non riesce a scappar via, perché San Martino risponde colpo su colpo, portata per mano dalle giocate di Caterina Dotto. Anzi, è il Fila a tentare la prima fuga, grazie proprio ad una tripla di Dotto che regala il +5 alle ospiti. (9-14). Ma Battipaglia reagisce prontamente e, grazie a 6 punti consecutivi della Brown, rimettono la testa avanti (15-14 al 7′). Nel finale del quarto, grazie soprattutto ad una Brown incontenibile (8 punti per lei nel primo periodo) la Treofan Givova allunga ancora. Al 10′, Battipaglia è avanti 2 lunghezze (20-18).

Nel secondo quarto, grande inizio di Battipaglia: apre una tripla di Del Pero, poi un piazzato e due liberi della Simon danno il massimo vantaggio alle padrone di casa (+9, 27-18), ma, a quel punto, veemente reazione di San Martino che, con un parziale di 0-12, si porta al comando (al 18’27-30). Ci pensa la Handy, al 18′, ad interrompere il lungo digiuno di canestri di Battipaglia che, all’intervallo lungo, arriva con un distacco contenuto dalle venete (33-36).

Nel terzo quarto, inizio contratto di Battipaglia che vede scappar via il Fila, il che costringe coach Matassini a chiamare timeout sul 36-46. Ma, alla ripresa del gioco, Battipaglia è ancora in difficoltà, scivolando fino al – 12 (39-51). A quel punto, però, arriva la reazione di Battipaglia, che si porta anche sul -6 (45-51), prima di subire la nuova accelerazione del Fila (45-55). Nel finale, Battipaglia rosicchia punti preziosi, chiudendo il quarto con una tripla pesante di Brown. Al 30′, Battipaglia è sotto di 7 (50-57). 

Nell’ultimo quarto, Battipaglia mette il cuore in campo, nel tentativo di recuperare lo svantaggio: la Brown continua a segnare che è un piacere, dall’altra parte, però, il Fila, trascinato dalla coppia Dotto-Keys, non perde né la testa né la concentrazione. Al 35′, il Fila è sul + 11 (55-66).  Al 36′, purtroppo, Caterina Dotto è costretta a lasciare il campo a causa di un infortunio. Il Fila, però, non si disunisce, mantiene il controllo del match e vince con un discreto margine. Il finale, allo Zauli, è 60-76.

 

 

TABELLINO DEL MATCH

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Del Pero 3, Brown 25, Handy 10, Simon 11, Trimboli 8, Mataloni, El Habbab 3, Policari, Cremona, Scarpato N.E., Sasso N.E., Mazza N.E.. Coach: Matassini.

FILA SAN MARTINO DI LUPARI

Dotto 12, Keys 12, Webb 13, Marshall 23, Sandri 3, Fietta 4, Melnika 6, Tonello 3, Tognalini N.E., Beraldo N.E. Coach: Abignente.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese  

 

 

 

 

 

   

Comments are closed.