Il finale di gara costa caro alla PB63. Porfidia “Così non va”

La gara del 27 settembre conterà decisamente di più, anzi molto di più. Ma si sa che vincere aiuta a vincere, anche se si tratta di amichevoli.

pamentieri - serie dEd invece, dopo due buone prestazioni in trasferta, la PB63 si ferma davanti al proprio pubblico contro Sarno, una delle sicure corazzate della prossima serie D. Dopo l’iniziale 0-5, break fermato dal canestro di Filippi, i biancoarancio partecipano attivamente a quello che sarà un incontro più che equilibrato per lunghi tratti. Nel terzo quarto i padroni di casa trovano il massimo vantaggio, 51-46 con Filippi protagonista nella metà campo offensiva. Sembra il là per la terza vittoria consecutiva del pre-campionato, ma nell’ultima frazione la luce si spegne completamente. I quattro punti dei primi cinque minuti sono comunque utili per tenere la testa avanti, prima però del break ospite. Il duo Iannicelli-Sammartino colpisce più volte in attacco e chiude il match con un paio di minuti di anticipo.

Al Pala Zauli finisce 69-82:Così non va bene, molto maleil Porfidia pensiero -. Specialmente l’atteggiamento, abbiamo subito fatto un passo indietro dopo le buone prove con Cedri e Nola. Serve un altro spirito“.

PB63-SARNO 69-82 (17-17, 38-35, 55-53)

PB63: Cucco M. 18, Galardo, Santoro, Guaccio 3, Visconti, Fabiano 12, Longobardi, Carfora, Giorgi 2, Palmentieri 4, Filippi 20, Ambrosano 10. Coach: Porfidia

Comments are closed.