Il primo rinforzo della Techmania si chiama Fabrizio Trapani. Ieri al via la stagione

Stagione iniziata. Ieri sera ha messo finalmente piede in campo al Pala Zauli la Techmania Battipaglia, compagine ripescata in estate in serie D.

Fabrizio Trapani

Fabrizio Trapani

Il gruppo, rinfoltito da diversi ragazzi della squadra under 17 reduce dalle Finali Interzonali, si è messo subito a lavoro agli ordini del neo preparatore atletico Mimmo Santarcangelo. Il primo volto nuovo di questa stagione si chiama Fabrizio Trapani, playmaker dalle indubbie qualità arrivato dalla Pall. Picentia Pontecagnano: “In estate ho avuto la possibilità di conoscere bene l’ambiente e sono rimasto impressionato, sia sotto l’aspetto tecnico che organizzativoracconta il nuovo acquisto della PB63 -. Arrivo con grande entusiasmo e con la consapevolezza di poter crescere molto con la prima squadra avendo la possibilità di giocare con gente molto più esperta. Ovviamente farò di tutto per aiutare i miei compagni”. Per il neo PB63 non solo serie D, che rappresenterà per lui la prima tappa in un campionato senior, ma anche e soprattutto under 17: “Abbiamo un gruppo di valore in un campionato nel quale il livello sembra essersi alzato rispetto allo scorso campionato, ma al di là di questo l’augurio e la voglia sono quelli di poter centrare le Finali Interzonali”.

Sull’arrivo dell’ormai ex Pontecagnano si è espresso anche il capoallenatore Raffaele Porfidia: “Arriva in squadra un giocatore importante che sarà certamente utile sia per la prima squadra che per l’under 17. Da tempo lo seguivamo e fortunatamente siamo riusciti a portare a termine l’operazione con Pontecagnano”.

Comments are closed.