Il primo tempo costa caro alla Treofan. Sarno vince allo Zauli!

Quaranta minuti che possono e devono servire da insegnamento. Perchè al di là della vittoria meritata dal Basket Sarno, una delle grandi della C Silver Campania, la Treofan Battipaglia ha dimostrato ancora una volta che con voglia si può far male a chiunque.

I primi sette minuti sono comunque quelli nei quali si gioca con un punteggio sempre in bilico, dove la squadra di casa riesce a tenere testa agli avversari che, nonostante le assenze di Pignalosa e Gibbs, mettono in campo non solo più esperienza ma soprattutto molti più centimetri. La tripla di Becirovic è il canestro che dà un senso diverso alla partita. Perchè da qui vengono messe le basi per la vittoria finale, specie nel secondo quarto dove la Treofan viene colpita da ogni parte. I numerosi extrapossessi concessi in difesa sono un pasto troppo invitante per Sarno, poi i soli quattro punti realizzati nell’altra metà campo fanno il resto. treofan - azione

Il 16-44 di fine primo tempo fa scorrere già i titoli di coda, ma la PB63 ci mette comunque voglia e grinta nella ripresa. Come Filippi che apre il terzo periodo con un gioco da tre punti, o Santoro e Galardo che mettono dentro i canestri del -18 a metà ultima frazione. Diciotto saranno invece i punti di distacco al quarantesimo, finisce 53-71: “Sapevamo che dovevamo rendere difficile la vita ai nostri avversari, purtroppo nei quindici minuti finali del primo tempo è accaduto l’esatto contrario. Non sono né contento, perché comunque ci sono state delle cose positive, e né dispiaciutol’ammissione di Raffaele Porfidia -. Anche perché, oltre ad avere di fronte un signor avversario, stiamo lavorando su alcuni aspetti nuovi“.

TREOFAN BATTIPAGLIA-BASKET SARNO 53-71 (12-24, 16-44, 30-58)

Treofan: Visconti, Galardo 2, Cucco ne, Santoro 6, Pagano, Longobardi 2, Carfora, Filippi 21, Fabiano 10, Giorgi 4, Ambrosano 8, Guaccio. Coach: Porfidia

Sarno: Gibbs ne, Speranza 2, Guadagnola 23, Vergara 18, Incarnato 2, Pappacena, Falco, Diop 12, Massimino, Becirovic 7, Zvka 5. Coach: Dello Iacono

Comments are closed.