Due su due per la Treofan U18. Dragonetto “Serve però un atteggiamento diverso”

Due su due per l’under 18 lady della Treofan Battipaglia, dopo Pescara anche Vittuone è costretta ad arrendersi contro le biancoarancio. 60-53 (13-18, 26-25, 44-38) il finale della seconda partita d’Interzona.

Laura Cremona

Laura Cremona

La gara: rispetto all’esordio questa volta coach Dragonetto abbassa il quintetto iniziale inserendo Cremona al posto di Fabbricini. Ma al di là della novità tattica, qualcosa non funziona nel verso giusto in avvio di partita. Vittuone fa intuire che non ha intenzione di stare lì a schivare colpi, anzi è l’esatto contrario. Le cinque lunghezze di svantaggio al minuto dieci scuotono però la Treofan, e così tra la fine del primo tempo e soprattutto l’inizio della ripresa la rimonta è completata. Sugli scudi Trucco, mortifera nel pitturato, ma preziose sono anche le giocate offensive di Vella.

Vittuone comunque non molla e con carattere arriva sul -1 al 35’. Le lady, però, riescono a rispondere con un contro-break (brava Cremona in questi frangenti) che sarà decisivo per far propri i due punti in palio: “E’ arrivata sì la vittoria ma l’atteggiamento delle ragazze è stato sbagliato, forse non sono stato bravo a caricarle e quindi a far comprendere l’importanza della posta in palio e le difficoltà che avremmo potuto incontraredice coach Francesco Dragonetto -. E’ importante capire che non bisogna sottovalutare nessun avversario, contro Ragusa dovremo scendere in campo con uno spirito positivo e con la voglia di voler mettere in pratica con continuità le cose che sappiamo fare. Ovviamente toccherà al sottoscritto dare l’input decisivo”.

Treofan: Chicchissiola 4, Cremona 12, Verona 12, Codispoti, Scarpato, Trucco 19, Martines ne, Vella 13, Mattera, Pastena ne, Scolpini ne, Opacic. Coach: Dragonetto
Vittuone: Mainardi, Monforti 2, Corbetta 31, Pratelli 6, Codini ne, Chiavegato, Cantone 3, Doz, Pianta 8, Gardini ne, Colli, Trabucchi 4. Coach: Riccardi

Comments are closed.