La 18 Eccellenza della Treofan continua a vincere! (video)

Ed anche l’undicesima vittoria è stata conquistata. Bene così. L’under 18 Eccellenza della Treofan Battipaglia si sbarazza infatti anche della Scandone Avellino, 82-59 finisce al Pala Zauli.

Gianluca Carfora

Gianluca Carfora

Si parte ed i ritmi sono subito esagerati, così come le percentuali al tiro sono quasi perfette. Dopo l’8-8 dei primissimi minuti, Battipaglia stordisce gli ospiti a colpi di canestri nel pitturato. Prima Giorgi e poi Longobardi costringono Avellino alla sospensione dopo 4:37 (17-11). Al ritorno in campo le cose non cambiano, cambia soltanto il protagonista biancoarancio. Gianluca Carfora, mvp di serata, fa il suo esordio in partita con una serie di canestri che chiudono il primo quarto ed aprono quello seguente. Ma proprio sul più bello, quando il vantaggio è addirittura di venti lunghezze, le carte in tavola cambiano ed anche un po’ a sorpresa. Merito di Avellino che alza la pressione difensiva e cambia qualcosa nei suoi giochi. Si arriva così fino al 34-29. Ma nel momento del bisogno ecco Pagano: proprio come domenica pomeriggio contro Cercola con indossa la maglia della prima squadra, anche questa volta le sue triple sono indispensabili (in abbinato anche due stoppate, non proprio il pane quotidiano del play laziale). Ma ormai c’è di nuovo una partita, nonostante qualche strappo firmato Treofan. Come quello di metà terzo quarto, con Guaccio e il solito Carfora che obbligano gli irpini ad un nuovo timeout (53-40). Ma nell’ultima frazione arriva un nuovo allungo, questa volta però decisivo. Preziosa la tripla di Pagano a 6:00 dalla fine che significa 67-51 e che mette definitivamente in discesa l’incontro.

Giovedì prossimo nuovo turno casalingo, questa volta l’avversario sarà Scafati. Appuntamento sempre alle 20:30.

TREOFAN BATTIPAGLIA-SCANDONE AVELLINO 82-59 (27-13, 41-35, 60-49)

Treofan: Santoro 6, Pagano 17, Guaccio 14, Longobardi 2, Giorgi 25, Carfora 16, Cucco 2, Amato, Visconti, Sica, Pizzuti, Martinese. Coach: Porfidia

Comments are closed.