La Convergenze conquista la finale del Gavagnin

Una semifinale senza storie, quella giocata sabato sera al Pala Cardito tra le padroni di casa della G.S. Ariano Irpino e la Convergenze Battipaglia.

ladyAspettando ancora il pivot Gray, pronto ormai ad arrivare in città, e con Orazzo e Trimboli out, le Lady si sbarazzano agevolmente delle irpine al termine di quaranta minuti giocati sempre a testa alta e con poche sbavature. Tanto per cambiare la spagnola Zanoguera si dimostra acquisto azzeccato, suoi infatti i punti che creano il primo divario nel punteggio (addirittura 13 nel primo quarto). Nel periodo successivo ecco l’unica vera reazione delle irpine, con Maggi e Valerio che fissano il punteggio sul 17 pari. Ma resterà, come detto, l’unica fiammata della partita. Treffers e Andrè, infatti, dominano nel pitturato, mentre Tagliamento e Bonasia aumentano il bottino con i loro canestri.

Finisce 50-81 e finale conquistata, appuntamento che si terrà domenica sera alle ore 20:00 contro la Saces Napoli che nell’altra semifinale del sabato si è imposta 61-46 contro Stabia.

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO vs CONVERGENZE BATTIPAGLIA 50-81 (8-26; 25-43; 40-63)
Ariano Irpino: De Luca 2, Valerio 9, Santabarbara, Falanga A. 2, Vargiu 3, Albanese 4, Maggi 17, Cupido, Celmina 9, Zanetti L. 2, Zanetti E. 2, De Michele. Coach: Ferazzoli.
Battipaglia: Rauti, Tagliamento 15, Bonasia 6, Treffers 21, Russo 2, Patera 2, Ramò 3, Andrè 10, Zanoguera 22, Costa. Coach: Riga

SACES MAPEI NAPOLI vs COM CASTELLAMMARE DI STABIA 61-46 (20-5; 37-14; 56-27)
Napoli: Minichino 4, Fassina 2, Carta n.e., Moretti 2, Pappalardo 5, Bocchetti 12, Ceccarelli 12, Pastore 3, Giuseppone 2, Petronyte 16, Narviciute 3. Coach: Ricchini
Castellammare: Ortolani 2, De Rosa n.e., D’Avolio 5, Carotenuto, Potolicchio 13, Gallo 4, Negri n.e., Minervino, Brunelli 7, Vente 15. Coach: Belfiore

Comments are closed.