La Convergenze non può nulla contro Schio in gara 1

Si sapeva, sarebbe stato difficile. Molto difficile. Ed infatti così è stato al Pala Campagnola dove, le padroni di casa del Famila Schio, non hanno alcun problema ad imporsi in gara 1 dei quarti di finale.

Kourtney Treffers

Kourtney Treffers

La voglia della Convergenze Givova Battipaglia non basta. Sin dalla palla a due le venete mettono subito le cose in chiaro, lo fanno con un parziale di 11 a 2 griffato Anderson-Sottana-Yacoubou. Svantaggio che cresce con il passare dei minuti, fino anche al -16. Nel gioco seguente prova a dare una scossa l’olandese Treffers con qualche giocata di forza, con i suoi punti si arriva anche sul -13. Ed è proprio questo l’ultimo momento nel quale ci sarà una partita, una partita viva e tutta da guardare. Il terzetto formato da Bestagno, Macchi e Masciadri inizia a creare nuovamente il solco nel punteggio. A suon di canestri Schio colpisce la Convergenze che questa volta non ha la possibilità di reagire. Solo nella parte conclusiva dell’incontro le Lady prova tuttavia ad incrementare il proprio bottino personale. Lo fanno con Gray e Boyd, e così finisce 94-55.

Ora servirà metabolizzare subito la sconfitta, domenica alle 18:00, al Pala Zauli, si giocherà gara 2. C’è un quarto di finale ancora tutto da giocare.

FAMILA SCHIO-CONVERGENZE GIVOVA BATTIPAGLIA 94-55 (28-13, 51-27, 77-39)
Famila: Yacoubou 14, Gatti 3, Sottana 11, Battisodo 2, Anderson 15, Masciadri 10, Walker 12, Zandalasini 6, Ress, Macchi 12, Bestagano 9. Coach: Mendez

Convergenze: Trimboli ne, Orazzo 2, Tagliamento 5, Bonasia 4, Treffers 13, Russo, Ramò, Trucco, Gray 16, Andrè 4, Boyd 11. Coach: Riga

Comments are closed.