La Treofan alza bandiera bianca a Napoli. Porfidia “Brutta prova”

Un sabato che va subito archiviato, di quelli che purtroppo ma inevitabilmente possono anche condire una stagione lunga e complicata come quella della C Silver.

porfidia - serrelliAl Pala Barbuto di Napoli, in occasione della prima gara del girone di ritorno, la Treofan Battipaglia sbatte violentemente contro il muro di un Felix Napoli che prosegue così la sua rincorsa al secondo posto in classifica. Bastano pochi possessi e si capisce già cosa diranno i quaranta minuti di gara. Il +13 di fine primo quarto dei partenopei fa infatti da apripista ad una partita che sarà gestista senza troppi affanni proprio dai padroni di casa. Tutta colpa di un approccio che peserà e non poco per la PB63. Perché accusato il colpo, la squadra biancoarancio solo nel terzo quarto prova a far vedere il proprio orgoglio.

Ma non basta, alla fine il punteggio sarà eloquente (84-56):L’analisi è molto semplice, male l’approccio e male la gestione dell’intera garadice nel post-partita Raffaele Porfidia -. Il rammarico non è tanto per la sconfitta, quanto per aver fatto un passo indietro dopo la buona prova di maturità offerta con Nola. Un handicap che c’è in precedenza, vedi dopo la vittoria con Cercola, si era proposto”.

FELIX NAPOLI-TREOFAN BATTIPAGLIA 84-56 (24-11, 44-21, 66-42)

Felix: Di Napoli 12, Vittoriosi 2, Fabbri 4, Tammaro 17, Hamilton 19, Cardinale 4, Foglia, Marini 9, Riccio 19. Coach: Foglia

Treofan: Santoro 11, Pagano, Galardo 3, Fabiano 10, Guaccio 3, Longobardi 6, Carfora 5, Giorgi 2, Filippi 8, Ambrosano 8. Coach: Porfidia

Comments are closed.