La Treofan chiude con una vittoria il 2015. Porfidia “Buon atteggiamento”

Il finale dice 43-71, ma è all’inizio che nasce tutto: momento nel quale vengono gettate le basi per la vittoria. L’approccio della Treofan Battipaglia, sul campo del fanalino di coda Casavatore, ha pesato e tanto infatti dalla parte della bilancia biancoarancio.

Un po’ come la difesa quasi perfetta che ha chiuso tutti gli spazi ai padroni di casa incapaci di poter trovare qualsiasi tipo di contromisura. Nell’altra metà campo, invece, Ambrosano suona la carica ed il resto della squadra lo segue a passo costante. Punto dopo punto, come quelli realizzati da Fabiano, e si arriva al 14 a 38 al momento dell’intervallo lungo. Forbice che Casavatore prova, ma con difficoltà, a ridurre ad inizio ripresa. Nei primi cinque-sei minuti le cose in attacco vanno meglio e le percentuali sono decisamente migliori, ma tutto questo non basta perché la Treofan gestisce senza affanni l’andamento della seconda parte dell’incontro rimettendo subito le cose al proprio posto nel quarto periodo. Santoro e Filippi fanno, infatti, allargare nuovamente la forbice.  treofan

Così, in terra napoletana, arriva la settima vittoria in campionato che significa ottavo posto in compagnia di Nola e Forio: “Due punti d’oro per la nostra classificachiarisci subito Raffaele Porfidia a fine gara -, anche perché temevo questa partita visto il loro ultimo risultato positivo. Ed invece c’è stato, oltre ad un buon approccio, un buon atteggiamento da parte di tutti. Ci siamo passati la palla e ci siamo divertiti, cosi dovrebbe essere sempre”.

CASAVATORE-TREOFAN BATTIPAGLIA 43-71 (9-17, 14-38, 38-52)

Casavatore: Leccia 3, Tufo, Pampinella 4, Rollo, Aprea 12, Angelino 11, Testa 2, Piscopo, Maurino, Forlenza 3, Porcallini, Vivolo 6. Coach: Franco

Treofan: Santoro 9, Pagano 7, Fabiano 20, Guaccio 9, Filippi 5, Ambrosano 13, Giorgi 4, Longobardi 2, Carfora 2, Galardo. Coach: Porfidi

Comments are closed.