La Treofan di A1 conquista la salvezza. Dragonetto “Partita perfetta”

Che serata, magica! Esattamente quella che serviva per non lasciarsi sfuggire dalle mani una serie A1 raggiunta con le unghie e con i denti tre stagioni fa. Anche in gara 4 la Treofan Battipaglia sbanca il Pala Sprint e conquista la salvezza, 46-66 il finale della sfida con il Carispezia La Spezia.

a1 - treofan La cronaca: pochi secondi e Policari rompe subito il ghiaccio con un canestro dal perimetro, ma soprattutto alimenta ulteriormente il livello di entusiasmo della sua squadra. Le lady di Dragonetto infatti, nonostante qualche errore banale nella metà campo offensiva ed i 6 punti di Brezinona realizzati nel pitturato, sembrano avere un piglio decisamente diverso rispetto alle ligure, poi la tripla allo scadere di Orazzo vale anche il +3 dopo 10’. Vantaggio che nel periodo seguente non fa altro che aumentare, azione dopo azione. Costruito con massima attenzione e altrettanta precisione: prima al 13’ con il +7 toccato grazie alla tripla di Sotiriou ed il canestro da sotto di Hamilton-Carter e dopo al 20’ con il +12 raggiunto per merito dei 4 punti di Andrè e Williams.

La Treofan è oramai in controllo, neppure la pausa lunga riesce a spezzare il ritmo delle biancoarancio. Anzi, le cose vanno sempre meglio. Molto meglio. Perché la tripla di Policari in avvio di ripresa fa segnare sul tabellone 24-41, mentre il piazzato centrale di Williams segnato poco dopo non può far altro che costringere Barbiero a chiamare immediatamente time-out (intanto Trimboli in cabina di regia non sbaglia una scelta). Per un attimo, poi, le lady toccano anche il +23, prima di subire una piccola rimonta del Carispezia che al 30’ vuol dire 36-51. Ma poco importa, c’è solo una squadra in campo. Questa volta nessuna rimonta è possibile. Neppure quando Striulli e Benic cercano di scuotere La Spezia, perché dall’altra parte Trimboli e Sotiriou fanno male, anzi malissimo, dal perimetro e per la Treofan è festa grande: “Partita perfetta, le ragazze sono state brave a rispettare il piano partitail parere di coach Francesco Dragonetto a fine partita -. In difesa hanno messo in pratica quello che avevamo preparato, in attacco invece sono riuscite ad essere più efficaci”.

CARISPEZIA LA SPEZIA-TREOFAN BATTIPAGLIA 46-66 (16-19, 24-36, 36-51)

Carispezia: Striulli 9, Nori, Aldrighetti ne, Corradino 3, Premasunac 6, De Pretto 7, Brezinova 12, Bacchini 2, Benic 7, Linguaglossa, Carrara ne. Coach: Barbiero

Treofan: Orazzo 3, Chicchisiola, Porcu, Verona 2, Trimboli 6, Policari 6, Williams 16, Trucco, Vella, Hamilton-Carter 10, Andrè 7, Sotiriou 16. Coach: Dragonetto

Comments are closed.