La Treofan non sfigura contro la capolista. Porfidia “Applausi ai ragazzi” (video)

La classifica diceva, seppur a sorpresa, prima contro seconda, ma alla fine è stato il campo a confermarlo. Perché è pur vero che il Cilento ha espugnato lo Zauli (58-74), ma la Treofan Battipaglia non ha mai mollato neanche per un secondo contro una delle corazzate del campionato.

Mancano quindi i due punti in classifica ma non è mancata la voglia di fermare i biancoverdi dell’ex Menduto. Dopo quasi quattro minuti, comunque, gli ospiti provano a scappare per la prima volta, tripla dall’angolo di Esposito per il 6-13 e time-out chiamato subito da Porfidia. Con Pagano e Giorgi gettati nella mischia, i biancoarancio trovano qualche soluzione in più in attacco e la partita resta sempre viva (17-25 dopo la prima pausa). Svantaggio che potrebbe anche essere ridotto nel periodo seguente, ma sotto canestro si sbaglia troppo facilmente. Di contro, invece, non sbagliano De Martino e Visnjic, i loro punti sono fondamentali per rientrare negli spogliatoi sul +18.

la Treofan Battipaglia

la Treofan Battipaglia

Il gap, in ogni caso, non mette al tappeto una Treofan mai doma. Ad inizio ripresa infatti si parte con un break di 7-2 e con uno spirito tutt’altro che arrendevole (bene Santoro nonostante gli svariati minuti giocati appena ventiquattro ore prima con le giovanili). Ma dall’altra parte c’è un Cilento che non sbaglia quasi mai da tre punti: prima Visnjic, poi Ronconi ed infine due in fila di De Martino che ridanno il +21 a fine terzo quarto. Ma neanche in questo caso i giochi sono chiusi del tutto, seppur il Cilento riesca a controllare il vantaggio accumulato. Ma alla sirena finale arrivano comunque i meritati applausi per la PB63, perché per la prima volta il Cilento vince solo di sedici punti così come per la prima volta ne mette a segno solamente 74: “Anche per questo la squadra si merita gli applausi per la performance fatta. Non posso rimproverare nulla ai ragazzidice coach Porfidia -. Anzi, sono convinto che se non avessi giocato mercoledì con l’under 18 avremmo vinto. Ma ora subito con il pensiero alla trasferta di Afragola, gara molto importante e da non sbagliare”.

TREOFAN BATTIPAGLIA-CILENTO AGROPOLI 58-74 (17-25, 25-43, 43-64)

Treofan: Santoro 13, Fabiano 10, Guaccio 5, Ambrosano 6, Filippi 16, Palmentieri 1, Giorgi 4, Cucco ne, Pagano 3, Ambrosca ne, Longobardi, Galardo. Coach: Porfidia

Cilento: De Martino 13, Murolo 2, Rappoccio 2, Trapani, Nobile 6, Ronconi 15, Norci 2, Erra, Visnjic 26, Bianchi, Esposito 8, Rispoli. Coach: Menduto

Comments are closed.