La Treofan perde ad Angri. Porfidia “Ma buona prova di squadra”

L’emorragia di sconfitte non si ferma, ad Angri arriva infatti la quarta consecutiva, ma la Treofan Battipaglia ritrova lo spirito che tanto piace allo staff tecnico.

Prova di squadra, infatti, per i biancoarancio su uno dei campi più complicati della C Silver: “A fine partita ho fatto subito i complimenti ai ragazzi per la voglia e l’atteggiamento che hanno avuto”, così Raffaele Porfidia che per la prima volta in stagione butta subito nella mischia il giovane Giorgi al posto del capitano Ambrosano. La differenza di centimetri è evidente ma la Treofan prova a mettere paura ai padroni di casa in avvio di partita. Pagano ci mette personalità, Guaccio apporto concreto in entrambe le metà campo, Fabiano ritrova quella lucidità venuta un po’ meno nelle ultime partite, mentre Filippi colpisce in attacco. porfidia - treofan

Nella seconda parte del primo tempo, però, Angri realizza il break decisivo, quello che conserverà per tutto l’incontro (merito di Greco e Kinney): “E’ chiaro che la maggiore fisicità dei nostri avversari ha fatto la differenzadice sempre il coach -, ma ai ragazzi non posso rimproverare quasi nulla. Siamo stati attenti, non siamo crollati nel momento in cui Angri poteva creare un solco nel punteggio e soprattutto abbiamo giocato insieme. In questo modo potremmo dire la nostra”.

PALL. ANGRI-TREOFAN BATTIPAGLIA 85-67 (22-15, 45-28, 63-46)

Angri: Greco 31, Balestrieri 9, Kinney 23, Albanese 2, Luongo 20, Attianese, Ventura, Guastaferro, Cannavale, Dimitriu ne. Coach: Massaro

Treofan: Santoro 4, Guaccio 8, Fabiano 7, Ambrosano 4, Filippi 18, Pagano 5, Longobardi 4, Giorgi 7, Cucco 4, Carfora 4, Amato, Galardo. Coach: Porfidia

Comments are closed.