A2, III giornata – L’avversario: Carpedil Salerno

Terza giornata di campionato e prima gara in casa Polisportiva per le lady di Battipaglia che sfideranno, domenica sera, le ragazze della Carpedil Salerno. Scopriamo chi sono le avversarie.

Logo Carpedil Salerno

Logo Carpedil Salerno

Terza giornata di campionato e prima gara in casa Polisportiva per le lady di Battipaglia che sfideranno, domenica sera, le ragazze della Carpedil Salerno. Scopriamo chi sono le avversarie.

Gli obiettivi

Le ragazze del coach Giancarlo Natale combatteranno, durante la stagione, per difendere  la loro permanenza in Serie A2 con un’arma pericolosa, la velocità. “Siamo consapevoli che il nostro obiettivo è la salvezza – ha commentato il coach durante la presentazione della squadra – il nostro è un gruppo sano che può centrare tranquillamente l’obiettivo e magari togliersi qualche sassolino dalle scarpe”. “Il nostro è sicuramente un girone difficilissimo – ha affermato dopo la II giornata di campionato – Noi non siamo ancora al top ma questi risultati devono farci capire ancor di più che dobbiamo avere carattere come dimostrato alla prima di campionato per poter competere e giocarci le nostre carte”.

Per il campionato 2013/2014, sono state confermate due giocatrici di Battipaglia, la guardia Raffaella Potolicchio, classe ’90 – alla nona stagione con la casacca del team salernitano – e l’ala Linda Fereoli di 23 anni, oltre alla playmaker italoamericana Rae Lin D’Alie e all’ala pivot ventiquattrenne Camilla Ardito. Volto nuovo del gruppo allenato dal tecnico Natale, al suo esordio da primo allenatore, è Ludovica Stamegna, guardia, classe ’90, ex del Basilia Basket Potenza in A3.

La stella

Una playmaker di tutto rispetto, classe ’87, alto 1.68 cm. L’italoamericana Rae Lin D’Alie, è un osso duro che vanta visione di gioco, intensità e carisma. Nata a Waterford, ha iniziato la sua carriera a 18 anni nella squadra universitaria di basket del Wisconsin Madison College. Dopo quattro stagioni è stata chiamata dal Taranto ed ha iniziato un’intensa esperienza nel campionato italiano.

Il coach

E’ alla sua primissima esperienza da allenatore capo, ma il coach Giancarlo Natale non ha nessuna intenzione di sfigurare. Fino all’anno scorso è stato l’assistente di Luigi Salineri, l’ex head coach della squadra salernitana. Esordirà in A2 dopo aver guidato in A3 la Gymnasium Caserta.

3 Comments