L’azzurra Cremona rinforza le Lady “Una bella sfida”

Si amplia ancora di più il “circolo” delle azzurre in casa Convergenze Battipaglia, l’ultima in ordine di tempo si chiama Laura Cremona.

Il playmaker ex Libertas Calendasco, classe 2000 e volto nuovo dell’under 16 di Mauro Cavaliere, è reduce da un biennio con la maglia della Nazionale. Nel 2014 è stata grande protagonista al Trofeo Bam in Slovenia, a lei il ruolo di capitano dell’under 14 ed anche il premio di miglior realizzatrice della truppa Italia. L’anno dopo, poi, è stata la volta del Trofeo dell’Amicizia disputato a Pesaro con la Nazionale under 15: “Ed ora il sogno è raggiungere l’Europeo under 16confessa subito Lalla -. In questa nuova esperienza battipagliese voglio divertirmi ma voglio anche avere difficoltà, per esempio in allenamento, perché in passato ero una delle più forti della squadra e non avevo persone con le quali sfidarmi e magari anche imitare. Invece adesso voglio solo pensare a migliorarmi, dando il massimo per raggiungere i miei obiettivi. Ho la possibilità di imparare da tutte le ragazze della serie A e ho intenzione di diventare forte come loro”.

Laura Cremona

Laura Cremona

Idee chiare, quelle di Cremona, messe subito in pratica nei primi giorni di allenamento svolti con le Lady. Testa bassa e tanta voglia di apprendere i consigli di staffa e squadra. Anche perché tra i sogni non c’è solo l’Europeo: “Infatti un altro obiettivo è la Finale Nazionale, per riuscire così a confrontarmi con altre compagini nazionali e soprattutto della mia età. Perché in questi nove anni in cui ho giocato racconta -, non ho mai avuto la possibilità di disimpegnarmi nella mia categoria, bensì sempre in un gruppo più grande. Questo ovviamente mi ha aiutato a crescere più velocemente, ma ora voglio misurarmi contro le mie pari età”.

Comments are closed.