Le considerazioni di Teresa Saviello tra stagione passata e prospettive future

L’inizio del mese di giugno rappresenta, spesso, lo spartiacque tra una stagione sportiva che volge al termine ed una che sta per avere inizio.

A metà del guado è dunque tempo di bilanci e prospettive anche in casa PB63. 

La prima voce e le prime parole provengono da Teresa Saviello, Istruttrice del Settore Minibasket.

Ecco le sue considerazioni:   

“Per quanto riguarda il bilancio sulla stagione sportiva del Minibasket – purtroppo, interrottasi a metà – ho un profondo rammarico, dal momento che la parte, forse, più divertente sarebbe iniziata proprio da marzo quando erano in calendario le fasi di ritorno dei vari tornei di Minibasket. Il dispiacere è grande sia perché la stagione 2019/2020 era iniziata con tanto entusiasmo da parte di tutti noi sia perché, al momento dell’interruzione, eravamo riusciti a concretizzare buona parte del progetto iniziato a settembre, organizzando e disputando tornei e partite amichevoli e coinvolgendo i bambini delle scuole.  

Tutto questo, fino all’emergenza Coronavirus ed al conseguente lockdown che hanno rappresentato, per tutti, un duro colpo, stravolgendo la vita di grandi e piccoli. La mancanza degli allenamenti e dei bambini è stata pesante: sentivo la loro mancanza … al punto che, di tanto in tanto, ho inviati loro dei messaggi tramite WhatsApp ai quali loro hanno risposto con affetto.

Spero che tutto finisca bene e al più presto e che, da settembre, ritorni tutto alla normalità, anche le nostre attività che, naturalmente, quando ricominceranno, ci vedranno seguire tutti i protocolli da rispettare e che la Fip ci sta già indicando”.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Comments are closed.