Le dichiarazioni di coach Piazza sul match tra Battipaglia e GEAS

Il momento, in casa O.ME.P.S. BricUp Battipaglia, è certamente complicato. Le quattro sconfitte consecutive e le varie problematiche da affrontare pesano come macigni. Ma, nonostante ciò (e, forse, proprio in ragione di tali circostanze avverse), il coach delle biancoarancio, Giuseppe Piazza, ritiene doveroso sottolineare gli aspetti positivi che, anche ieri, non sono mancati, alleviando il dispiacere per il risultato negativo maturato sul campo.   

Ecco le sue riflessioni post-gara:       

“Partendo dal presupposto che, a mio avviso, attualmente, il Geas è, per valore e solidità del roster, seconda forse solo a Schio e Venezia e che nelle precedenti due prestazioni con squadre più strutturate di noi aveva chiuso la gara già nel primo quarto, mi sento di poter affermare che il nostro risultato sia decisamente molto positivo.

I nostri limiti in questo momento sono evidenti e sotto gli occhi di tutti e questo non fa che valorizzare la prova delle ragazze: le difficoltà che hanno affrontato stasera erano altissime ed i mismatch, fisici e tecnici, importanti.

Dovendo poi fare un’analisi più critica, da allenatore non posso mai ritenermi soddisfatto dopo una sconfitta e da tutti noi è giusto pretendere sempre di più. Sono convinto che si possa fare meglio, ma permettetemi, per una volta, un ringraziamento per l’abnegazione e l’atteggiamento delle tre giocatrici più esperte: Potolicchio, Bocchetti ed Hersler, pur commettendo errori, sono state un esempio visivo incredibilmente positivo per le più giovani in quanto a cuore e voglia di non arrendersi mai alle difficoltà che la partita ci proponeva. Questo esempio dovrà essere colto quanto prima da tutte in modo da poter alzare il livello agonistico e di competitività di tutta la squadra!”.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Comments are closed.