Le parole di coach Serrelli al termine di Battipaglia-Palermo

Purtroppo, la Treofan Givova Battipaglia è uscita sconfitta dall’incontro interno disputatosi oggi allo Zauli e valevole per la 2ª giornata del campionato di serie B. Un risultato che lascia l’amaro in bocca perché maturato negli ultimi minuti di un match che i biancoarancio, sul 59-42, sono arrivati a condurre anche di 17 lunghezze. 

Sensazione di amarezza che non può non coinvolgere anche coach Serrelli “Un vero peccato. La vittoria era a portata di mano: eravamo in ritmo, avevamo fiducia, avevamo un bel vantaggio e poi … sì, davvero un peccato. Le cose migliori le abbiamo fatte nel secondo e nel terzo quarto, quando in difesa abbiamo strette le maglie e in attacco abbiamo eseguiti bene i nostri giochi. Insomma, abbiamo avuto voglia di giocare insieme e tutto ciò ci ha portati ad avere un bel vantaggio e a realizzare un buon numero di punti considerando le nostre possibilità attuali e qualche assenza importante. Nell’ultimo quarto, invece, loro sono diventati molto più intensi in difesa mentre noi abbiamo eseguito meno i nostri giochi e questo ci ha portati a non costruire praticamente mai soluzioni pulite. Dobbiamo, però, ripartire … e dobbiamo farlo dai primi 25-26 minuti di oggi nei quali abbiamo fatto bene e dalla consapevolezza che se giochiamo insieme possiamo fare cose importanti … ed anche, ovviamente, analizzando e riflettendo sulle ragioni che ci hanno fatto perdere un vantaggio così cospicuo”.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese     

Comments are closed.