L’emozione di capitan Orazzo “Onorata del compito affidatomi” (Techmania Lady)

Passaggio di testimone in casa Techmania Battipaglia: da Elena Riccardi a Marida Orazzo. Da tre giorni, dunque, è iniziata una nuova avventura professionale per il play/guardia della PB63Lady.

Marida Orazzo neo capitano della Techmania Lady

Marida Orazzo neo capitano della Techmania Lady

55 gare disputate in due anni ed una voglia matta di diventare sempre di più un punto fermo della Techmania: “Sono onorata del compito che la società e lo staff tecnico mi hanno affidato le prime parole di Marida dopo l’investitura -. E’ indubbiamente una grande soddisfazione dal punto di vista personale”. Classe 1994 per Orazzo comunque le idee sono già chiare, la maturità non manca ed il peso della responsabilità non è un problema: “Sono consapevole che questa carica ha oneri ed onori importanti, così come porta anche maggiori responsabilità. Certamente ora come ora fa effetto sapere di avere un ruolo così importante, ma ciò nonostante sono pronta ad intraprendere questa nuova avventura”.

Ad un mese e pochi giorni dal debutto in serie A1, ecco l’analisi del neo capitano di Battipaglia: “In questo momento la cosa più importante è conoscersi sempre di più all’interno dello spogliatoio e creare un gruppo compatto, ritengo che questo sia un passaggio necessario ed obbligatorio per provare a raggiungere dei traguardi importanti. Sappiamo che ci aspetta una stagione ricca di insidie e con tante squadre costruite per lottare per i vertici. Per cui ora come ora è inutile fare calcoli, bisogna solo allenarsi e seguire le indicazioni del coach”.

Comments are closed.