Michele e la PB63 “La mia seconda famiglia”

E’ uno delle facce nuove della PB63, ma Michele Napoliello sembra essere invece un veterano della società. Una di quelle figure che sono assolutamente indispensabili all’interno di un club.

Lo Zauli è ormai la tua seconda casa, la PB63 la tua seconda famiglia.

Si è vero, come negarlo. Diverse ore della mia giornata le trascorro proprio al palazzetto, in compagnia di tutti i protagonisti: staff, giocatori, tifosi. Momenti piacevoli da vivere con ognuno di loro”. Michele

Quando non lavori cosa fai?

In passato seguivo e praticavo il rally, oggi invece quando posso mi piace passeggiare in montagna”.

Avevi mai assistito ad una partita di basket prima di entrare allo Zauli?

Devo ammettere che non era mai capitato, ma ho scoperto uno sport che mi piace sempre di più. E’ bello poter assistere alle partite dei ragazzi e delle ragazze”.

Ti piacerebbe vedere i tuoi figli giocare a basket?

Si, assolutamente. A dir la verità il tentativo l’ho già fatto in passato, ma non sono stato molto fortunato. Non vogliono iniziare questo nuovo percorso”.

Comments are closed.