Partite e non solo, il basket di A1 su SportItalia

LegA Basket Femminile e Sportitalia hanno stretto un accordo che prevede la presenza di un main event in diretta su Sportitalia in posticipo (in onda sul canale 60 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky), compresi playoff, finali scudetto, finale Coppa Italia e una rubrica settimanale di 30 minuti nella quale sviscerare tutti i temi tecnici e tattici, sentire in anteprima le interviste e le opinioni di giocatrici e tecnici.

Questo passo era in realtà ineludibile, considerato che solamente nei primi 10 giorni di Gennaio il canaleYouTube LBF ha avuto poco meno di 130.000 minuti di visione delle partite mandate in streaming: un dato che conferma il trend dei primi mesi stagionali già recepito dalla LegA che ha lavorato senza sosta e con determinazione per creare tutte le condizioni indispensabili per far si che il basket femminile, finalmente, torni in tv in chiaro e per tutti. a1 - lady - convergenze - azione

Il presidente della LegA Basket Femminile, Paolo De Angelis: “Fin dalla mia elezione ho sostenuto che il basket femminile avrebbe dovuto essere supportato in maniera massiccia su visibilità e reclutamento. Per quanto riguarda il primo argomento sono convinto che tutti stiano facendo il massimo: abbiamo attivato una collaborazione con La Gazzetta dello Sport, i social stanno registrando numeri entusiasmanti e ora la diretta televisiva, e che canale tv! Da qualche anno cercavamo una collaborazione con Sportitalia poiché riteniamo che per il basket femminile sia un canale “Tailor Made”, fatto su misura; Sportitalia ha uno staff di primissimo ordine, è monotematico in quanto si occupa solo di sport e inoltre è visibile in chiaro per cui accessibile a tutti. Tutto ciò permetterà di avere grande visibilità e di questo ci tengo a ringraziare l’editore Michele Criscitiello attento alle esigenze della nostra disciplina. Un ringraziamento anche alla FIP e alpresidente Gianni Petrucci che hanno dimostrato grande apertura e sensibilità per questo nuovo progetto”. 

Michele Criscitiello, editore di Sportitalia: “Abbiamo deciso di affiancare la LegA Basket Femminile perché come Sportitalia siamo sicuri che abbia ancora un grande potenziale inespresso. Con il presidente di LegA c’è stata subito sintonia e da parte nostra ci sarà massimo impegno con il live del posticipo e di un magazine settimanale per spingere tutto il movimento. Siamo l’unica televisione sportiva in chiaro che offre questo tipo di servizio e in cambio al telespettatore dal 2004 non abbiamo mai chiesto nulla. Siamo funzionali alle leghe e alle federazioni per dare visibilità e qualità a discipline che purtroppo restano nell’ombra. Il basket femminile ha un potenziale enorme e lo sfrutteremo tutto”.

Comments are closed.