PB63 Lady: Francesca Russo: “Vogliamo vincere per…”

BATTIPAGLIA. Metabolizzata la sconfitta nel derby con le cugine della Saces Napoli, la PB63 Lady è ritornata a lavoro nella giornata di ieri con un obiettivo ben preciso: vincere con la Futura Brindisi e chiudere così la prima fase con 16 punti.

Francesca Russo in azione contro Catania

Francesca Russo in azione contro Catania

Gli scenari possibili in ottica fase successiva sono diversi, questo perché a quaranta minuti dal termine ci sono tre squadre al primo posto. Napoli, Battipaglia ed Ariano, infatti, si giocano le proprie carte per la conquista del primo posto ed anche per l’accesso alla Coppa (solo la prima classificata dei vari gironi si qualificherà).

Ma per i calcoli c’è ancora tempo, ora serve lavorare in settimana per non farsi trovare impreparati domenica pomeriggio (palla a due alle 18:00): “Vogliamo vincere a tutti i costi, primo perché bisogna dimenticare subito la sconfitta di Napoli e secondo perché questi due punti in palio sono davvero fondamentali in vista del futuro  – il pensiero della guardia Francesca Russo -. Arrivare alla seconda fase con otto punti è totalmente diverso dall’arrivarci con quattro, per cui sono vietati passi falsi. Poi eventualmente, in un secondo momento, penseremo anche al primo posto ed al conseguente accesso alla Coppa”.

Infermeria: Alla ripresa degli allenamenti erano assenti Chiarella, Di Cunzolo, Anita Russo ed il capitano Riccardi. Solo quest’ultima quest’oggi si riaggregherà al resto della squadra.

Comments are closed.