PB63 Lady: Si vince con Brindisi ed ora tutti alla seconda fase (+ Video)

BATTIPAGLIA. “Obiettivo raggiunto, due punti che sono davvero pesanti. Non siamo stati belli ma abbiamo dimostrato carattere. Siamo molto contenti”.

Dopo quaranta minuti di grande tensione, Massimo Riga può finalmente sorridere e godersi il successo della sua PB63 Lady con la Futura Brindisi (69-61). Un successo arrivato al termine di una gara equilibrata e ricca di capovolgimenti di fronte: dopo i primi cinque minuti Gatti, con un gioco da tre punti, regala alle pugliesi l’8-10. Russo risponde con la tripla del controsorpasso, ma alla prima sirena sono le ospiti a comandare (17-18). Di fatto si resta sugli stessi binari con il trascorrere del tempo, in apertura di secondo quarto Ferretti e Orazzo vanno a referto con un canestro a testa che vale il 21-18. Ma i capovolgimenti, come detto, sono all’ordine del giorno, ed infatti Tagliamento realizza la tripla del +3 a 2:30 dall’intervallo lungo.

l'esultanza a fine gara della PB63 Lady

l’esultanza a fine gara della PB63 Lady

Il leggero vantaggio di Brindisi resta vivo anche con l’inizio della ripresa, complice soprattutto le giocate di Diene ed i rimbalzi offensivi di Egle che regalano alle ospiti diversi extra-possessi. Ma la rimonta della PB63 Lady parte ufficialmente a quattro minuti dal termine della terza frazione. Riccardi da il via con un canestro dall’angolo, Treffers sfrutta al meglio, nella metà campo offensiva, la grinta di una reattiva De Pasquale, in difesa si stringono maggiormente le maglie e poi Orazzo realizza in contropiede il canestro del sorpasso (40-39). Tutto, comunque, resta in discussione fino alla fine, con Battipaglia che si dimostra lucidissima negli ultimi minuti. Orazzo prima regala un assist al bacio a Treffers e dopo realizza il canestro del +6 a 2:32 dalla fine.

Ma la giocata decisiva è quella di Ferretti a trentuno secondi dalla fine: palla recuperata su Tagliamento e contropiede chiuso con due punti per il 65-58. Siccardi poi, al rientro dal timeout, piazza una bomba che regala solo pochi attimi di speranza ad un Brindisi che però deve arrendersi e rinunciare al quarto posto. Alla sirena finale inizia la festa al Pala Zauli, ma da martedì subito con la testa alla prossima fase.

PB63 LADY-FUTURA BRINDISI 69-61 (12-18, 28-33, 41-41)
Pb63: Orazzo 13, Marchetti ne, Ferretti 6, Riccardi 11, De Pasquale, Treffers 24, Russo F. 5, Diouf ne, Ramò 8, Minali. Coach: Riga
Brindisi: Boccadamo ne, Perseu 6, Manzini 5, Tagliamento 13, Diodati 2, Diene 15, Gatti 14, Siccardi 4, Giorgino ne, Egle 2. Coach: Santini
Note: Uscite per falli Siccardi e Gatti. Spettatori: Circa 400.

Comments are closed.