PB63 Lady: Treffers&Orazzo “Un grazie a tutti…”

Marida Orazzo

Marida Orazzo

BATTIPAGLIA. Marida Orazzo e Kourtney Treffers, l’asse play-pivot della PB63 Lady da due stagioni a questa parte. Un’asse dall’usato garantito.

Una napoletana ed un’olandese per un comune obiettivo raggiunto al termine di una lunga cavalcata: “Questa promozione è sicuramente merito di tutti. Dello staff, della società e del lavoro fatto in questi due anni, perché per una squadra giovane come noi non è stato sempre semplice giocare contro squadre con tanta esperienzale parole di Orazzo -. Grazie a chi ha sempre creduto in noi, al pubblico che ci ha sempre seguito e alle vittorie che ci hanno permesso man mano di prendere consapevolezza dei nostri mezzi e che avremmo potuto raggiungere un obbiettivo così importante. La promozione ha ripagato tutto il lavoro e i sacrifici fatti durante l’anno”.

Kourtney Treffers

Kourtney Treffers

Sugli stessi binari “viaggiano” anche le parole di Treffers: “Prima di tutto credo sia doveroso ringraziate tutti quelli che mi hanno aiutato sia nei momenti belli che nei momenti difficili. Non è stato facile restare lontano da casa mia, ma Battipaglia in pochissimo tempo è diventata la mia seconda casa. Merito di tutte le persone che mi sono state vicine in tutti questi mesi. Da qualche ora sono ripartita per l’Olanda e già fa male lasciare Battipaglia. Sono stata molto fortunata ad avere questa opportunità nella mia carriera, un’avventura che mi ha permesso di crescere tanto e di diventare quella che sono ora. Quest’anno poi, nonostante qualche alto e basso, siamo riuscite a centrare la promozione in serie A1 e questo è quello che conta. Di nuovo grazie a tutti”.

Comments are closed.