PB63 Mini: La parola ai genitori!

le tre protagoniste di questa settimana

le tre protagoniste di questa settimana

BATTIPAGLIA. Nasce un nuovo spazio all’interno del nostro portale. Questa volta la palla passa ai genitori dei protagonisti della PB63 Mini.

A loro infatti, di settimana in settimana, rivolgeremo delle domande molto semplici. Per la primissima occasione il taglio del nastro è affidato a: Nadia mamma di Jacopo, Rosanna mamma di Alfredo e Carla mamma di Carmine.

Come avete conosciuto la PB63?

Nadia: “Tramite amici, ma a dir la verità io e la mia famiglia seguivamo già la prima squadra”.

Rosanna: “Degli amici di famiglia mi hanno parlato della società”.

Carla: “Attraverso il progetto che la società ha dato vita nelle scuole”.

 

Diversi eventi organizzati fino ad oggi, quale vi è piaciuto di più?

Nadia: “Direi la festa di carnevale svoltasi dopo la bella vittoria con Broni in campionato”.

Rosanna: “Per me, invece, la festa di Natale, una serata davvero piacevole”.

Carla: “Anche io dico la festa di Natale, un bell’evento”.

 

Contente per come sta andando l’avventura dei vostri figli?

Nadia: “Certo, mio figlio già faceva sport in passato. Dal nuoto, poi, abbiamo deciso di intraprendere questa nuova avventura. Siamo arrivati in una grande famiglia, dove il lavoro di Mimmo è davvero prezioso”.

Rosanna: “Assolutamente, è in un contesto che permette di crescere sotto diversi punti di vista. Poi è in un gruppo sano guidato ottimamente da Mimmo”.

Carla: “L’augurio è quello che possa continuare anche in futuro, come tutti gli altri bimbi anche mio figlio non vuole mai saltare un allenamento che è fatto sempre di disciplina e divertimento allo stesso tempo. Merito ovviamente a Mimmo”.

 

C’è una critica da rivolgere alla società?

Nadia: “Probabilmente le tute”.

Rosanna: “Si le tute”.

Carla: “Le tute”.

All’ultima domanda la società, nella persona del presidente Giancarlo Rossini, risponde: “Siamo d’accordo con loro, sfortunatamente le tempistiche non ci hanno permesso di avere del materiale diverso. Siamo, comunque, già a lavoro per la prossima stagione”.

Comments are closed.