PB63: Prova di forza ad Afragola, Porfidia “La risposta che volevo”

AFRAGOLA. Terzo successo stagionale, primo lontano dal Pala Zauli. Prova di forza e di carattere per la PB63 che sbanca l’ostico parquet di Afragola con il punteggio di 73-75. Penultima contro ultima: per i ragazzi di coach Porfidia era fondamentale dimostrarsi squadra in casa di una diretta concorrente, ed infatti così è stato.

ambrosano - pb63Pronti via e gli ospiti dimostrano di avere il piglio giusto, iniziando da subito ad attaccare con convinzione. Bonaccorso ed il capitano Ambrosano sono le vero spine nel fianco per la difesa di Afragola. Il +12 dell’intervallo lungo lievita fino al +19 di inizio terzo quarto, dove il pick and roll tra Galardo ed Ambrosano funziona alla perfezione. Poi nell’ultima frazione i padroni di casa alzano il ritmo, i direttori di gara li puniscono con qualche tecnico per alcuni contatti eccessivi, ma riescono comunque a rientrare in partita. Con l’1/2 ai liberi di Galardo a dodici secondi dalla fine, la PB63 spende un fallo nove secondi più tardi. L’1/2 di Afragola viene bissato anche da Angelo Ambrosano che regala il +2 a Battipaglia e la conseguente vittoria

Sono contento della prova dei ragazzi”, il Raffaele Porfidia pensiero al termine dei quaranta minuti: “E’ arrivata la risposta che avevo chiesto alla squadra, dovevamo assolutamente dare un segnale di forza sul campo di Afragola in vista dei playout. Ora dobbiamo provare a ripeterci anche con Angri e Capo Miseno, dimostrando di avere l’atteggiamento corretto”.

PALL. AFRAGOLA-PB63 73-75 (21-29, 11-14, 10-18, 31-14)

PB: Ambrosano F. 14, Ambrosano A. 1, Galardo 17, Santoro 3, Longobardi 11, Esposito 2, Bonaccorso 20, Sorrentino 6, Pompele, Carfora ne Coach: Porfidia

Comments are closed.