PB63Story: La doppia esperienza di Cagnin

Dopo la vittoria degli anni duemila, facciamo un passo indietro e parliamo degli anni novanta quando la PB63 visse tra la serie B1 e l’A2.

Eddy Cagnin

Eddy Cagnin

Proprio nella stagione 1993-1994, la seconda consecutiva in B1 per l’allora Casse Rurali, arrivò a Battipaglia il lungo Eddy Cagnin. Proveniva, assieme al play Lele Alba, dal Vicenza, con la quale aveva disputato le finali nazionali Juniores ’92-93. Fu proprio in occasione delle finali che i dirigenti battipagliesi lo notarono e lo portarono successivamente al Pala Zauli. In quella stagione, conclusa dalla squadra battipagliese al quintultimo posto, Cagnin si guadagnò un minutaggio sempre crscente favorito anche dall’andamento non del tutto esaltante degli esperti Riva (tagliato a stagione in corso) e Drigo.

L’anno successivo, poi, fu tra i pochi giocatori confermati dopo la fusione col Napoli Basket. Nella serie A2 94-95 Cagnin era, con Volpato, il cambio di Mimmo Morena. Cagnin ritornerà a Battipaglia nella stagione 96-97, l’ultima di A2. Con Bonsignori, La Torre e Masper componeva il reparto dei lunghi.

Comments are closed.