PB63Story: L’esordio in B2 delle Casse Rurali

Anno 1986-197, la PB63 (main sponsor dell’epoca erano le Casse Rurali) assapora per la prima volta nella sua storia il campionato di serie B2. Una stagione ricca di soddisfazioni, una stagione che all’inizio vide i giovani Giuseppe La Marca e Guglielmo Iannelli nel ruolo di allenatori ed Ugo Shaeper nelle vesti di direttore sportivo.

le Casse Rurali stagione 1986-1987

le Casse Rurali stagione 1986-1987

Ma il cambio fu quasi imminente, complice i 6 punti nelle prime otto giornate che spinsero Shaeper nuovamente al ruolo di coach di una squadra che da quel momento prese il volo. Tredici i protagonisti di quell’annata: dai riconfermati Cudia, Rossini, Casale e Santoro ai volti nuovi Alessandro Gambelli, guardia ex Marsala, Bruno Errico, ala ex Aquila Napoli, Tullio Sacripanti, pivot ex Benevento, ma soprattutto Gianni Tassi e Peppe Grimaldi. Il primo arrivava dal Campobasso, ma negli anni precedenti era stato protagonista in serie A, il secondo aveva addirittura vinto la Coppa Campioni nel 1982 con la BancaRoma. A loro, poi, si aggiunsero Fiore, Antonucci, Pierri e Girota, tutti provenienti dal settore giovanile.

Loro, di fatto, gli artefici di una stagione conclusa al quinto posto, 36 i punti conquistati, frutto anche e soprattutto della forza dello Zauli che solo una volta fu espugnato (dal Matera). Al termine del campionato, però, lo spettacolo proseguì con le Finali Nazionali Allievi che videro trionfare Rimini.

Comments are closed.