Perfezionati gli ingaggi di Costa e Prosperi. Coach Riga “Giovani di prospettiva!” (Techmania Lady)

La Techmania Battipaglia è lieta di annunciare gli arrivi, con la formula del prestito dal San Raffaele, del play-guardia Giulia Prosperi e dell’ala-pivot Lucrezia Costa che vanno a rinfoltire il gruppone che sarà impegnato in serie A1 e A3 ed anche la formazione under 19.

Giulia Prosperi, foto internet

Giulia Prosperi, foto internet

Un ringraziamento è rivolto ad Amedeo D’Antoni ed a tutto il club romano per la collaborazione dimostrata nel chiudere una trattativa che permette alle Lady battipagliesi di mettere sotto contratto due tra le migliori cestiste del panorama nazionale. Classe 1997 Prosperi vanta diciassette partite in serie A3 (46 punti, 4 assist a referto ed un buon 40% da due) ed anche diverse apparizioni nei raduni dell’under 15 e 17 della Nazionale: “E’ sicuramente un’enorme soddisfazione per me far parte della PB63afferma in apertura l’ex San Raffaele -. E’ indubbiamente una sfida molto importante, è infatti la mia prima esperienza fuori casa, sono consapevole del fatto che mi misurerò con giocatrici di altissimo livello. L’altissimo livello dello staff tecnico, poi, spero mi permetterà di fare quel salto di qualità per il raggiungimento di buoni obiettivi, personali e di squadra”.

Lucrezia Costa

Lucrezia Costa

Classe 1997 anche Costa che è reduce dall’esperienza con la Nazionale under 17 ai Mondiali svoltisi in Repubblica Ceca. Per lei anche la partecipazione agli Europei under 16 dello scorso anno, alle Olimpiadi della Gioventù disputatesi in Olanda ed al Trofeo dell’Amicizia andato in scena in Francia. Nell’ultima stagione il neo acquisto della Techmania ha giocato 22 gare con il San Raffaele (di rilievo i 146 rimbalzi), mentre l’anno prima si era messo in mostra con il College Italia in serie A2: “Avere la possibilità di giocare a Battipaglia mi rende felicissima, e poi ho grande voglia di rivalsa dopo la passata stagione che non è stata proprio la mia migliore. Voglio rimettermi in gioco ed il progetto della Techmania è quello giusto, in più conosco già diverse ragazze del rosterconclude Costa -. Spero in un’annata ricca di successi, magari conquistando qualche panchina in serie A1 e cercando di arrivare più avanti possibile con l’under 19”.

Su Costa e Prosperi, il cui arrivo rappresenta un nuovo segnale da parte di una società che con umiltà sta diventando pian piano un punto di riferimento nel movimento femminile italiano, questo il commento del capoallenatore Massimo Riga: “Sono due giocatrici di qualità e di prospettiva che saranno sicuramente utili alla causa. Ovviamente bisognerà lavorare tanto nei prossimi mesi per continuare un percorso di crescita, con la consapevolezza che ora entrambe dovranno ora ragionare da professioniste a tutti gli effetti”.

Comments are closed.