Primo posto al Torneo Città di Pomezia. Riga “Gara interpretata nel modo giusto”

POMEZIA. Fa due su due la Techmania Battipaglia e porta a casa il Torneo Città di Pomezia. Dopo aver superato in semifinale la Defensor Viterbo, la squadra di coach Riga ha vita facile anche nella finalissima contro il Valentino Auto Santa Marinella (31-6, 55-14, 73-20, 84-22).

Jewel Tunstull centro della Techmania

Jewel Tunstull centro della Techmania

Come nella giornata di sabato, anche quest’oggi la Techmania addormenta l’incontro dopo appena pochissimi minuti. Il 31-6 del primo quarto è lo specchio esatto di una gara che con il passare del tempo ha permesso allo staff tecnico battipagliese di provare esclusivamente alcune giocate in vista dell’esordio in campionato e di concedere qualche minuto in più alle ragazze dell’A3. A tutto questo, poi, si aggiungono minuti preziosi messi nelle gambe da Williams e soprattutto Ngo Ndjock rientrata in campo in questo week-end dopo due settimane di stop forzato per un problema muscolare.

Breve il commento di Massimo Riga alla sirena finale: “Sin dal primo possesso abbiamo affrontato la gara come se fosse già la prima di campionato, merito anche del buon riscaldamento che ha svolto la squadra. Direi che abbiamo messo in pratica tutto quello che avevamo studiato nei giorni precedenti, dando poi ampio spazio anche alle ragazze più giovani”.

Techmania Battipaglia: Orazzo 2, Bonasia 4, Russo F. 6, Ramò 12, Tagliamento 3, Williams 10, Treffers 12, Ngo Ndjock 16, Tunstull 14, Costa 3, Russo A. 2, Prosperi. Coach: Riga

Valentino Auto S. Marinella: Dicomandi 1, Ricercato, Veimberga 3, Viscarini, Del Vecchio, Russo 4, Gelfusa, Sabatini, Giorgi 2, Cardinali, Rogatti, Cibelli 12. Coach: Precetti

Comments are closed.